Sport

Spettacolari regate d’Altura alla Settimana di Alassio

Una imbarcazione romena ed una italiana guidano le classifiche dopo la prima giornata delle regate veliche della Settimana Internazionale d’Altura ad Alassio. Sono “EssentiA 44” di Catalin Trandafir e “Sarchiapone Fuoriserie” (vincitrice nella Settimana di Alassio nel 2019) di Gianluigi Dubbini, che si sono imposte in entrambe le prove in programma nella giornata di apertura di questa manifestazione che vede in gara una flotta di imbarcazioni ed equipaggi dal palmares prestigioso.

Le prove si sono svolte con 20/24 nodi di vento da nord nord-est ed un mare mosso, affollato di delfini divertiti dall’incedere delle barche.

Le due imbarcazioni, realizzando una stupenda doppietta, sono proiettate ora direttamente, in questa seconda giornata di prove, a confermare il brillante stato di forma degli equipaggi che sono riusciti a dare scacco finora agli agguerriti avversari incontrati nelle acque alassine.

Tra i soci del Cnam organizzatore in gara anche Bruno Broccanello su “Roby e 14” il Farr 40 di Massimo Schieroni, che occupa il sesto posto nel raggruppamento A e B.

Le regate, che si svolgono nel tratto di mare antistante Alassio, compreso tra Capo Lena e Capo Mele, sono organizzate dal Circolo Nautico “Al Mare” in collaborazione con la “Marina di Alassio S.p.A” e con l’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio.

Oggi sono previste altre due prove: il tempo limite di ciascuna prova scadrà dopo 50 minuti dopo che la prima imbarcazione avrà completato il percorso.

Il comitato di Regata della Settimana velica alassina è così composto: Fabio Sassi (presidente), Ettore Santo Armaleo (1° membro cdr) Lilia Cuneo, Andrea Obinu, Giuseppe Tezel, Maurizio Ansaldi, Flavio Pogliano, Andrea Gavaldo e Francesco Noceti, mentre il comitato delle proteste è composto da Eugenio Torre (presidente), Alessandra Barberis (1° membro cdp), Cristina Tarello e Silvia Amoretti.

Queste le classifiche dopo la prima giornata.

Settimana Velica Internazionale Alassio.

Gruppo A e B: 1) EssentiA44 (Trandafir Catalin, YC Costanta), 2; 2) Ange Trasparent II (Walter Pizzoli, YC Sanremo), 4; 3) Aurora (Bonomo Paolo Bruno, YC Sanremo), 6; 4) Obsession ( Mario Rossello, Lega Navale Savona), 8; 5) Ottocinque XL (Cnm), 10; 6) Roby & 14 (Massimo Schieroni, YC Savona), 12; 7) Farewell IV ( Alberto Franchella, Lega Navale Milano), 14.

Gruppo C e D: 1) Sarchiapone Fuoriserie (Gianluigi Dubbini, CV Toscolano Maderno), 2; 2) Low Noise II (Valerio Luigi Dabove, CDV Erix), 4; 3) Argento Vivo (Alberto Chiappino, Andora Match Race), 7; 4) Ophe´ Lie ( Lorenzo Novaro, CN Andora), 9; 5) Charas 2 (Giampiero Intrieri c/o Havana Vela, YC Rep. Marinare Pisa), 10; 6) Le Pelican (Filippo Gazzerro, CN Marina Genova Aeroporto), 12; 7) Botta Dritta 2 ( Umberto Paoletti, CN Loano),15.

CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close