Esteri

Neutralizzato atto terroristico imminente in Francia grazie alle informazioni del Marocco

Il primo aprile 2021 la Direzione generale per la sorveglianza del territorio del Marocco (DGST) ha trasmesso ai servizi di intelligence francesi esterni e interni (DGSE-DGSI) informazioni precise riguardanti una cittadina francese di origine marocchina che stava preparando un’operazione terroristica imminente nei confronti di una chiesa di in Francia in coincidenza con le festività di Pasqua.

Sulla base di tali informazioni, il 3 e il 4 aprile le autorità francesi competenti hanno effettuato operazioni di arresto e di sequestro che hanno permesso di neutralizzare i rischi di questo progetto terroristico, secondo il portavoce della Direzione generale della sicurezza nazionale (DGSN) e della DGST. 

Le informazioni fornite dalla DGST ai servizi di sicurezza francesi comprendevano dati personali sul sospetto principale e i suoi dati d’identità elettronici, nonché sul progetto terroristico che si apprestava ad eseguire in coordinamento con elementi dell’organizzazione terroristica “Daech”, aggiunge la stessa fonte. 

Le autorità francesi sono state informate in tempo utile mentre la sospetta principale era nella fase finale di esecuzione del suo progetto terroristico suicida all’interno del luogo di culto, oltre a colpire i fedeli con una grande spada per ucciderli e mutilarli. 

La DGST ha inoltre messo a disposizione delle autorità francesi informazioni sul livello di estremismo raggiunto dalla donna portatrice di questo progetto terroristico, in particolare la sua intenzione imminente di commettere atti di omicidio e di decapitazione ispirandosi ai video e ai contenuti digitali diffusi dall’organizzazione terroristica “Daech”, che la sospetta vedeva regolarmente. 

La condivisione di tali informazioni con i servizi francesi si inserisce nel quadro dell’adesione del Marocco ai meccanismi di cooperazione internazionale per la lotta contro le organizzazioni terroristiche, di consolidamento della pace e della stabilità nel mondo, nonché in seguito al rafforzamento della cooperazione tra la DGST e i servizi francesi nel settore della lotta contro il terrorismo e la recrudescenza delle minacce dell’estremismo violento che mira alla sicurezza e la sicurezza dei cittadini di entrambi i paesi. 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close