Rubriche

Un angolo di parco sul tuo terrazzo

Hai sempre desiderato avere un tuo giardino di proprietà, ma la vita ti ha potato ad avere “solo” terrazzo? Non preoccuparti, considera che sei già fra i fortunati che hanno uno spazio attrezzato all’aperto e, soprattutto, scopri come trasformare il tuo desiderio in realtà.

Con qualche accorgimento di design, il giusto arredamento e qualche pianta, puoi progettare un angolo di parco anche su una superficie cementata. E per dare un tocco di stile all’insieme, aggiungi anche delle panchine da giardino.

Porta il giardino a casa tua

Se tu non riesci ad andare in una casa con giardino, la casa con giardino può venire a te. In fondo basta un po’ di inventiva e di impegno, per trasformare un terrazzo in un parchetto. Potrà diventare la tua oasi di relax, lontana dai problemi quotidiani. Scappare dalla routine, senza neppure allontanarsi da casa propria.

Qualsiasi spazio esterno può diventare un ambiente accogliente e piacevole; e soprattutto arredato in modo tale che tutta la famiglia possa sfruttarlo il più spesso possibile. Cercare i complementi di arredo più belli e di tendenza sul sito di Milani Home (milanihome.it). Avrete a disposizione un catalogo di oltre 3100 articoli, che potete ordinare online e ricevere direttamente a casa vostra. Mobili da tutto il mondo e anche col marchio Made in Italy, con prezzi accessibili.

Crea il verde

Se ami l’idea di avere un giardino, probabilmente sei anche un appassionato di giardinaggio. Diversamente, chiedi aiuto a qualcuno di esperto per creare il tuo angolo di parco. Lo scopo è quello di creare un piccolo angolo verde con qualche albero da balcone. Ci sono piante adatto anche a crescere in vaso, come il ficus o l’acero. A seconda dell’area a disposizione, mettine anche 4 o 5, di diversa tipologia

Un’altra idea per avere del verde è quella di sfruttare le piante rampicanti, la più famosa delle quali è l’edera. Appoggiate al muro o alla ringhiera del terrazzo una parete di legno a reticolo; l’edera crescerà praticamente da sola. Ani, il vostro impegno sarà quello i contenerla!

Le panchine da giardino

Certamente tavolo e sedie da esterno sono oggetti utilizzi a vivere lo spazio aperto. Ma se volete ricreare l’effetto giardino, poche cose possono aiutarvi come una panchina. Proprio come quelle dei parchi. I modelli più economici sono in plastica, ma danno anche una minore stabilità. Se quello che state cercando è un effetto scenico, puntate su altri materiali.

La panchina più elegante è quella in legno con struttura in ghisa, dallo stile vintage; mettetela in mezzo allo spazio verde che avete creato, e vi sembrerà di essere in un giardino privato. Ci sono anche panchine da giardino completamente in ferro riverniciate, per un design minimal.

L’ombreggiatura

Per potervi godere il vostro mini parco in ogni momento, fate in modo che si trovi in una zona ombreggiata. Potreste magari sfruttare la vostra stessa abitazione, mettendo alberi e panchine in un angolo poco soleggiato. Una soluzione efficiente che però toglie un po’ di gusto all’insieme: il bello dei parchi è trovare l’ombra pur godendo del calore del sole.

Se riuscite a mettere alberi abbastanza alti e in numero sufficiente da sedervi all’ombra, avrete ottenuto il miglior risultato.  Diversamente, pensate a qualche tipo di copertura che ben si armonizzi con l’insieme. Magari un gazebo dalla struttura leggera, con un telo in poliestere. Oppure un ombrello di grandi dimensioni, detto decentrato; il sostegno infatti non è centrale, ma costituito da una sorta di braccio laterale che sostiene  il telo di copertura.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close