Esteri

Relazioni Spagna-Marocco. Il punto

La responsabilità giuridica spagnola nell’accogliere Brahim Ghali e le ricadute sulle relazioni ispano-marocchine in webinar sabato prossimo 

Continua il ciclo di conferenze programmate dall’associazione Sahara e l’Unione degli Studenti delle Province sud (UEPS) tra il 22 maggio e 26 giugno. 

La conferenza del sabato 29 maggio alle ore 19.30 ora italiana (18.30 ora marocchina) sarà dedicata alla “responsabilità giuridica di Spagna nell’accoglienza di Brahim Ghali e le sue ricadute sulle relazioni marocco-spagnole”. 

Alla conferenza prenderanno parte: 

Prof. Mohamed Lagrini delle Relazioni Internazionali e il Diritto internazionale all’Università Ibnou Zohr ad Agadir; dott. Mohamed Elghait Maa Alainin, presidente dell’unità territoriale nel Centro Marocchino della diplomazia parallela e il dialogo tra le civiltà; 

Professoressa Yasmina El Hasnaoui, esperta nelle relazioni internazionali e membro di dell’esecutivo di Centro di studi saharawi Andalusia; 

dott. Massimiliano Boccolini, giornalista e analista geostrategico nella rivista “Formiche”; 

Eleonora Casula, direttrice del giornale italiano online ” Mediterranews”, esperta in tematiche di migrazione nel Mediterraneo; 

Enrico Oliari, giornalista internazionale e direttore del giornale italiano specializzato delle questioni geopolitiche online “Notizie Geopolitiche”; 

Coordina webinar Amal El Houasni professoressa di relazioni internazionali e il diritto internazionale all’università Ibou Zohr ad Agadir. 

L’evento sarà trasmesso via ZOOM e in diretta dalle ore 19.30 (ora italiana) sulla pagina Facebook dell’UEPS e altre piattaforme. 

Il link: 

https://m.facebook.com/profile.php?id=155026424656224&ref=content_filter

https://m.facebook.com/Forum-Sahraouis-Intellectuels-FSI-منتدى-صحراويون-مثقفون-105610121642443/

*

Comunicato stampa del comitato d’organizzazione 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close