Rubriche

Le scarpe estive Regole del galateo per le occasioni

Le scarpe estive e le regole del galateo da conoscere. Il bon ton riguarda anche le calzature che devono essere scelte in base all’occasione d’uso.

Le scarpe estive da donna ed il galateo

La moda donna propone moltissime calzature per la stagione calda.

Una regola sempre valida del bon ton riguarda l’altezza dei tacchi. Durante il giorno, tranne che in occasioni speciali, i tacchi devono essere bassi e mai superiori ai 6 centimetri. Invece, per la sera si possono osare altezze maggiori.

I sandali, comprese le infradito e le scarpe spuntate, non sono adatte per le occasioni formali e non si dovrebbero indossare neanche in chiesa o in ufficio. In questi casi si possono scegliere semplici decollete da indossare, preferibilmente con le calze oppure delle chanel.

Le calze sono consigliate anche per i sandali, in particolare se si tratta di contesti eleganti. Sia che si portino o meno le calze è indispensabile che i piedi siano curati e che lo smalto non abbia una tonalità troppo accesa.

Il galateo consiglia di prediligere calzature di colori neutri e sobri. Inoltre, bisognerebbe scegliere modelli semplici ma non banali. Le applicazioni e le decorazioni troppo evidenti non si accordano quasi mai col buon gusto.

Calzature estive da uomo, consigli

Durante l’estate le calzature per il lavoro devono essere chiuse. Si può spaziare dai mocassini alle sneakers ma non sono ammesse le infradito o le espadrillas.

Le calze andrebbero sempre indossate, preferendo calze lunghe. Per le occasioni formali o per le serate si possono scegliere scarpe modello Derby o, per eventi molto eleganti, le Oxford.

Per distinguere le due calzature è sufficiente osservare la linguetta presente sotto i lacci. Nelle Derby l’allacciatura è aperta, ossia esiste uno spazio fra i lacci, a differenza delle Oxford dove è cucita.

Si tratta di calzature che necessitano sempre delle calze, lunghe e di colori scuri. Le altre tonalità e quelle disegnate  sono ammesse per il tempo libero o in eventi non formali.

Un dettaglio da non sottovalutare, in caso di occasioni eleganti, riguarda la lunghezza del pantalone. L’orlo dovrebbe sfiorare le scarpe; non sono ammessi pantaloni che scoprano le caviglie.
Per essere veramente impeccabile, le scarpe devono essere abbinate alla cintura.

 Inoltre, secondo il bon ton è essenziale che le scarpe siano in buone condizioni, pulite e lucidate.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close