Italia

Polizia Penitenziaria: usare i fondi per assumere

Assunzioni  Polizia Penitenziaria, i candidati: “Si utilizzino le 555 assunzioni già stanziate nella Legge di Bilancio’

 “Confidiamo nella scelta del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di utilizzare le 555 assunzioni già stanziate in Legge di Bilancio per scorrere la graduatoria degli idonei ai quiz dell’aliquota civile dell’ultimo concorso. Siamo ragazzi con voti superiori al 9 e, a causa della pandemia da Coronavirus che ha bloccato l’indizione di nuovi bandi abbiamo oltrepassato l’età anagrafica per partecipare alle prossime selezioni. Ascoltateci!” E’ quanto hanno chiesto i candidati del concorso per l’arruolamento di 754 allievi agenti di Polizia Penitenziaria, i quali nonostante abbiano riportato delle votazioni eccellenti si sono visti esclusi dalle successive prove. 

Con l’avventurarsi della pandemia in Italia, inoltre, sono state sospese le procedure concorsuali che hanno rallentato non di poco le assunzioni nel Corpo di Polizia Penitenziaria. Per questo motivo, i giovani candidati si vedono costretti a invocare le istituzioni affinché possano attuare lo scorrimento della loro graduatoria (Aliquota civile) e dare anche ad essi la possibilità di partecipare alle successive prove. 

Come ormai noto, le carceri sono al collasso. Numerose aggressioni, rivolte, minacce nei confronti degli agenti e la cronica carenza degli organici che non consente di svolgere i compiti istituzionali in totale sicurezza. La situazione è ormai sotto gli occhi di tutti e quello che si chiede è la presenza delle istituzioni di fronte a questa problematica. Stando a quanto richiesto dagli stessi candidati, infatti, ci sarebbero ancora le 555 assunzioni stanziate nella Legge di Bilancio che potrebbero essere già utilizzate ampliando i posti dell’ultimo concorso bandito lo scorso febbraio 2019.

Domenico F.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close