Rubriche

Acari della polvere, come proteggersi

Gli acari della polvere sono responsabili di dermatiti e riniti. Si tratta di piccoli organismi che vivono su tappeti, materassi e cuscini.

Gli acari della polvere


Gli acari fanno parte della famiglia degli aracnidi. Invisibili ad occhio nudo, proliferano su oggetti e tessuti.

Si possono trovare nei materassi, sulle tende, fra i libri o sulle coperte perché si nascondono ovunque ci sia polvere. Preferiscono vivere in luoghi umidi e poco arieggiati. Si cibano di forfora, muffa, particelle di cute e capelli.

Le deiezioni degli acari causano, molto spesso, reazioni allergiche più o meno evidenti. Possono essere responsabili di riniti, raffreddori, pruriti ed arrossamenti; fra gli altri sintomi rientrano sternuti, tosse ed asma. Inoltre, l’allergia agli acari può provocare anche fastidi agli occhi e  congiuntivite.

Strategie utili per la pulizia


Per combattere gli acari è fondamentale pulire con attenzione. Per ridurre l’allergia da polvere è consigliato spostare i materassi così da poter pulire le doghe, la testiera ed, eventualmente, il contenitore.

E’ bene cambiare regolarmente, almeno una volta alla settimana, le lenzuola che andranno lavate ad alte temperature; si consiglia di scegliere lavaggi pari, o superiori, ai 60 gradi.

Lo stesso consiglio è valido per il pigiama ed il coprimaterasso che si può acquistare antiacaro.

Al mattino, non è opportuno rifare immediatamente il letto. Meglio lasciare che materasso e lenzuola prendano aria e luce perché i raggi solari disinfettano e riducono la sopravvivenza di questi parassiti.

Altrettanto importante è mettere al sole i cuscini che dovrebbero essere lavati spesso e sostituiti con una certa frequenza. 

La casa dovrebbe essere arieggiata frequentemente durante la giornata, in modo da eliminare umidità e vapore. Per ridurre la presenza degli acari è necessario pulire i filtri dei condizionatori e rimuovere accuratamente la polvere dai termosifoni.

In commercio si trovano molti prodotti specifici come, per esempio, pratici spray che si utilizzano su divani, coperte e cuscini. In alternativa, si possono pulire ed igienizzare superfici e tessuti con il vapore.

Inoltre, è importante tenere sotto controllo il valore di umidità perché gli acari non sopravvivono in ambienti secchi.

Se si soffre di una forma severa di allergia bisognerebbe valutare la possibilità di rimuovere tendaggi pesanti e difficili da pulire, testiere del letto in tessuto, peluches, tappeti e soprammobili.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close