Salute

Crudismo, una alimentazione e una filosofia di vita

Il crudismo è una filosofia di vita in base alla quale l’alimentazione comprende esclusivamente cibo crudo. Si tratta di un regime alimentare che si è diffuso prima negli Usa e, successivamente, in Europa.

Il crudismo, la filosofia


I crudisti scelgono una dieta nella quale tutti i cibi vengono consumati crudi, in modo da non alterare il loro profilo nutrizionale.

Il crudismo, conosciuto anche col termine inglese raw, viene considerata una scelta di vita salutare non solo perché permette di godere pienamente delle virtù dei cibi ma anche perché permette di alimentarsi secondo regole antiche.

I crudisti si cibano in modo analogo ai nostri progenitori prima della scoperta del fuoco quando potevano contare soltanto su ciò che raccoglievano e cacciavano; si nutrivano quindi di radici, carne, pesce, uova frutta. 

La dieta dei nostri progenitori, così come quella crudista, è arricchita anche dalle bacche ma è priva di alimenti industriali, già pronti e raffinati.

Questa filosofia comprende numerose correnti che prevedono l’esclusione di alcuni cibi, come per esempio le uova. Invece, i crudisti vegetariani rinunciano al pesce e alla carne ma non alle uova. Spesso, chi ha abbracciato questa alimentazione predilige alimenti a chilometri zero o proveniente da agricoltura biologica.

I  benefici del crudismo

Il crudismo è considerata una scelta di vita salutare perché si ha la possibilità di godere appieno del quadro nutrizionale degli alimenti.

Senza la cottura non si disperdono vitamine e sali minerali e si possono assorbire più facilmente gli antiossidanti. La dieta crudista può migliorare i valori colesterolo e grassi nel sangue, regolarizzando la pressione arteriosa.

Un importante vantaggio riguarda il fatto che si assumono soltanto cibi vivi e quindi ricchi di forza vitale, indispensabile per il nostro corpo.

Il crudismo però potrebbe presentare anche degli effetti indesiderati perché, non di rado, il cibo crudo è di difficile digestione e richiede un surplus di energia.

Un altro problema riguarda la possibile contaminazione con germi e batteri presenti nella carne e nel pesce ma anche nelle uova.

Inoltre, alcuni esperti sottolineano che diventare crudisti può compromettere lo stato generale di salute perché può predisporre a delle carenze. Ecco perché nel caso si segua un’alimentazione di questo tipo è fondamentale chiedere il parere del proprio medico che potrebbe suggerire l’assunzione di integratori alimentari.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close