Salute

Giro vita eccessivo? La salute potrebbe rimetterci

Un giro vita eccessivo potrebbe compromettere la salute. Secondo uno studio il grasso viscerale può predisporre alla demenza.

Un giro vita eccessivo compromette la salute?

Avere un girovita eccessivamente ampio può mettere a rischio la condizione fisica .

Una ricerca svolta a Seoul presso la Korea University sottolinea il collegamento fra il peso e la salute mentale.

Gli esperti si sono concentrati su circa 870mila volontari con un’età media superiore ai 65 anni. La percentuale di coloro che hanno sviluppato una demenza è pari al 13%. I ricercatori hanno evidenziato che i soggetti più esposti a questa patologia avevano un ventre pronunciato.  A conclusioni simili erano giunti gli studiosi dell’university of south Australia. L’indagine, che aveva coinvolto 28mila pazienti, evidenzia che il grasso in eccesso può compromettere l’attività cerebrale.

Lo studio ha permesso di appurare che il sovrappeso induce le malattie neurodegenerative.

Il grasso viscerale


L’accumulo di adipe a livello del ventre può preannunciare lo sviluppo di numerose patologie. I rotolini sulla pancia espongono al diabete alimentare, a problemi cardiovascolari e all’ipertensione arteriosa.

Per misurare correttamente il giro vita si può utilizzare un metro da sarto. E’ necessario denudare il tronco, posizionarsi in piedi e sistemare il metro fra la fine delle costole e la cresta iliaca. Il metro non deve stringere.
Le possibilità di andare incontro a malattie aumenta se la misura supera gli 88 centimetri nelle donne ed i 102 centimetri negli uomini.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità il dato, per gli uomini, dovrebbe essere di massimo 94 centimetri mentre per le donne dovrebbe essere pari ad 80 centimetri.

 E’ opportuno monitorare regolarmente tali valori così da poter intervenire tempestivamente.

Per tornare in forma è sempre necessario rivolgersi ad un medico. Esistono però dei consigli semplici come controllare il consumo di zuccheri, piatti elaborati e fritti.

La giornata dovrebbe iniziare con una colazione abbondante, seguita da uno spuntino e dal pranzo. Invece, la cena dovrebbe essere frugale e non troppo ricca.

Inoltre, per perdere peso, dopo aver eseguito una visita medico-sportiva, si può iniziare a fare sport.

Eliminare i chili di troppo permette di tenere sotto controllo i valori di glicemia, di colesterolo e la pressione arteriosa.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close