Comunicati Stampa

Marocco. Nabila Rmili sceglie il posto di sindaca di Casablanca che ministro della Sanità

Nabila Rmili non è più a capo del Ministero della Sanità. L’ex direttrice regionale della Sanità a Casablanca-Settat si dedicherà al suo incarico di sindaco di Casablanca dove è stata eletta nelle ultime elezioni dell’8 settembre. Su sua richiesta, Rmili preferisce rimanere sindaco invece di cumulare i due posti. Khalid Ait Taleb è ritornato a dirigere il Ministero della Sanità, secondo il comunicato del Gabinetto Reale.
Tale decisione, su richiesta del Capo del Governo, è in perfetta conformità con le disposizioni della Costituzione marocchina e in armonia con i principi di buon gouvernance della cosa pubblica, dato che il mandato alla testa del Consiglio Comunale di Casablanca di Rmili è sinonimo di una moltitudine di sfide da affrontare che impongono una presenza effettiva e permanente sul campo.
Rmili potrà quindi dedicarsi interamente alla sua missione di sindaco della città di Casablanca, polo economico per eccellenza del Regno.
La decisione del Re Mohammed VI di rinominare Khalid Ait Taleb nelle sue ex funzioni di Ministro della Sanità s’iscrive nel quadro della continuità e il proseguimento dei grandi cantieri ordinati da Sua Maestà il Re nel campo della Sanità per il benessere e la sicurezza sanitaria della popolazione, in particolare nel contesto della gestione della pandemia Covid-19.

Yassine Belkassem

Yassine Belkassem, marocchino italiano, già pubblicista con www.stranieriinitalia.it, e Almaghrebiya, attualmente collabora con NotizieGeoplotiche.nete Ajialpress.com testata marocchina. Per Mediterranews cura aggiornamenti dal Marocco e non solo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close