Società

ALASSIO: MUSICA ANTICA E FRATERNITÀ PER GLI ALUNNI DELL’OLLANDINI E DEL GIANCARDI

La Confraternita di Santa Caterina d’Alessandria d’Egitto V.M. di Alassio e il suo Oratorio sono stati per due giorni il punto d’incontro fra due importanti realtà scolastiche cittadine: la Scuola Secondaria di primo grado M.M. Ollandini e l’Istituto Istruzione Superiore Giancardi Galilei Aicardi.

> L’occasione le lezioni-concerto dell’Associazione Pro Musica Antiqua che ha come scopo la divulgazione culturale della musica antica, attraverso rassegne, e concerti  dal vivo, come quello proposto agli studenti della “Città del Muretto”.
>
> Gli studenti e le studentesse, delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado, accolti dalle Consorelle della Confraternita, prima del concerto, sono stati introdotti nella realtà delle associazioni di culto con la prolusione del parroco don Gabriele Maria Corini e le tavole a fumetti realizzate dal professor Umberto Padovani per la campagna di comunicazione “Confraternita di S. Caterina 1092: radici, principi e valori della fraternità”.
>
> Al termine della lezione concerto dall’Associazione Pro Musica Antiqua di Savona per ogni classe c’è stato l’incontro con gli studenti “più grandi” dell’Alberghiero che hanno condiviso la loro realtà scolastica ed hanno distribuito a tutti le tradizionali “Gallette di Santa Caterina” da loro realizzate.
>
> “Come evidenzia, il priore della Confraternita Ezio Manzone, è stata una straordinaria opportunità per la nostra associazione per far conoscere e trasmettere il senso di fraternità che contraddistingue le confraternite; che ancora oggi a distanza di quasi mille anni dalla loro fondazione si prodigano per opere di carità verso gli ultimi.”
>
> Nella giornata conclusiva anche il sindaco di Alassio Marco Melgrati, insieme all’assessore alle politiche scolastiche del Comune di Alassio, Fabio Macheda hanno voluto prendere parte a un momento dell’incontro. “L’assessorato alle politiche scolastiche – è il commento di Macheda – attraverso un patrocinio continuo, sta cercando di agevolare tutte le iniziative che possono permettere una conoscenza interdisciplinare agli alunni anche attraverso l’approfondimento della storia e delle tradizioni locali, vere radici dello sviluppo professionale ed educativo per il futuro dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze”.
> “Ho ricordato ai ragazzi presenti l’importanza della loro interazione nelle fasi di apprendimento – ricorda Melgrati – ed il valore di queste lezioni-concerto che hanno visto la musica incontrare nell’Oratorio di Santa Caterina la tradizione millenaria sociale e religiosa della città rappresentata ancora oggi dalla Confraternita”.
> “Un momento importante sia per la parte musicale sia per quella della tradizione – conclude il primo cittadino di Alassio – Oggi sempre più si pensa che esistano solo smartphone, tablet, internet e social e che tutto passi attraverso questi canali. Ma c’è tanto di più e di molto più importante legato alle esperienze e alle tradizioni, la nostra storia che fa di noi ciò che siamo oggi e di voi ciò che sarete domani. La Confraternita di Santa Caterina è la tradizione e la storia della città di Alassio”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy