Italia

Bosa: sequestro pesce

Nella giornata del 18 di gennaio i militari della Guardia Costiera di Bosa, guidatidal Tenente di Vascello Fabrizio FRASCELLA, durante la programmata attività dimonitoraggio sulla filiera della pesca, hanno posto sotto sequestro oltre 10 Kg di prodottoittico che veniva venduto da commerciante ambulante privo di qualsiasi autorizzazione odocumento di tracciabilità che attestasse l’origine del prodotto ittico, esponendolo allavendita senza rispettare le più basilari normative igienico sanitarie.A seguito di intervento del veterinario dell’ASL di Oristano, il prodotto ittico è statodichiarato non idoneo al consumo umano, pertanto si procedeva con la relativadistruzione.L’Ufficio Circondariale Marittimo di Bosa proseguirà nel monitoraggio del litorale digiurisdizione per il contrasto alla pesca illegale.La Guardia Costiera di Bosa sensibilizza tutta l’utenza all’astenersi di acquistare prodottoittico da commercianti improvvisati e che non rispettino le più elementari normeigieniche, sia a tutela della salute dello stesso consumatore che a garanzia degli onestioperatori della pesca professionale e della vendita finale, invitando a segnalare eventualicasi di vendita, commercio o offerta di simili prodotti

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy