AttualitàSocietà

Ad Alassio una folla ai funerali di Piero Pasqualini


ALASSIO- Si sono svolti ieri pomeriggio nella Insigne Chiesa Collegiata Parrocchiale di Sant’Ambrogio ad Alassio i funerali dell’imprenditore Pietrino Pasqualini “Piero”. La cerimonia funebre è stata officiata dal Canonico della Cattedrale di Albenga e parroco di Sant’Ambrogio Gabriele Maria Corini alla presenza del sindaco di Alassio Marco Melgrati, di numerose autorità militari e civili, di tanti delegati e rappresentanti di associazioni culturali e di volontariato e da una folla di fedeli. Piero Pasqualini, amatissimo e conosciutissimo ideatore di una delle più affermate aziende del Ponente Ligure “La Fratelli Pasqualini Caffè” era
deceduto all’ Ospedale di Albenga alla vigilia di Pasqua: aveva 88 anni.
Più di mezzo secolo or sono iniziò la propria attività nel mondo della torrefazione: sia nell’ambito della vendita di prodotti di torrefazione, sia in quello della vendita del caffè all’ingrosso per bar e attività del settore caffetteria.
Grazie alla costante ricerca della qualità del prodotto e alla passione per la tradizione italiana della torrefazione, perfezionò e migliorò quello che sarebbe diventato il gusto inconfondibile del caffè Pasqualini: quell’aroma pieno e fragrante di caffè.
Gli anni portarono evoluzioni e novità: la parola chiave fu qualità, legata ad un continuo miglioramento delle tecniche produttive ed alla costante ricerca della miscela perfetta. Una tappa fondamentale fu il 14 marzo 1991 quando Piero, insieme ai figli Andrea e Pier Paolo, fondò la “Fratelli Pasqualini” a Villanova d’Albenga, ufficializzando la passione familiare per il mondo del caffè. Nel corso degli anni Pasqualini, grazie alla qualità e alla serietà del suo impegno, ha visto una crescita costante attraverso inserimenti nel mercato sia nazionale che estero: l’aroma di espresso famoso in tutta Italia è pian piano uscito dai confini nazionali per andare alla conquista dell’ Europa.
Molto generoso, impegnato nel volontariato, grande appassionato della vela e del ciclismo l’ultima iniziativa intrapresa in ordine di tempo è stata quella del progetto a favore del Ruanda denominato “Aga- Amici del Caffè” che vede l’ azienda Pasqualini impegnata, insieme all’ Associazione Giovani Alassio e la Cooperativa rwandese “Inshuti za Kawa”, nella promozione culturale, professionale e sociale delle attività dei giovani alassini e ruandesi.
La nostra redazione si unisce al dolore della moglie Rosa, dei figli Pier Paolo ed Andrea, dei nipoti, delle nuore, dei parenti e degli amici per la perdita di una così cara e grande persona.

CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy