Un mare di ricette

Polpo e patate in insalata, antipasto di mare

Polpo e patate in insalata con la nostra ricetta. Un antipasto di mare tradizionale che non può mancare durante le giornate della bella stagione.

Polpo e patate in insalata

E’ un antipasto tradizionale della cucina italiana. Per ottenere un piatto ancora più squisito è meglio preparare l’insalata con qualche ora di anticipo, così da poterla tenere in frigorifero a riposare. Se si vogliono ridurre i tempi di cottura del polpo è possibile utilizzare la pentola a pressione.

In commercio  questo mollusco si trova sia  fresco che congelato oppure già pulito e lessato.

Polpo e patate in insalata, la ricetta

Ecco come preparare il nostro antipasto di mare.

Ingredienti:
polpo fresco, circa un chilo
olio extra vergine d’oliva
prezzemolo fresco
1 foglia di alloro
Limone non tratto
2 cucchiai di olive nere snocciolate
1 cucchiaio di capperi dissalati
4 patate medie

Sciacquiamo i capperi e lasciamoli in una ciotola di acqua per dissalarli.
Puliamo il polpo eliminando le interiora e gli occhi; laviamolo per bene e asciughiamolo. Sbattiamo il polpo su un ripiano di marmo oppure usando un batticarne, così che le carni risultino più tenere.

In una pentola mettiamo una foglia di alloro, il polpo e copriamo d’acqua. Copriamo col coperchio e cuociamo per circa 50 minuti.

Laviamo le patate e lessiamole intere e con la buccia; saranno pronte in circa 40 minuti. E’ importante che non si cuociano eccessivamente ma restino sode.

Appena il polpo è cotto spegniamo il gas e lasciamolo freddare nella sua acqua; poi, scoliamolo, togliamo la pelle e tagliamolo a pezzettini.
Togliamo le patate dall’acqua e quando sono fredde sbucciamole e tagliamole a quadretti.

In una zuppiera mettiamo il polpo, le patate, il prezzemolo tritato ed i capperi ben sgocciolati. Aggiungiamo le olive tagliate a rondelle del succo di limone e un po’ di scorza. Condiamo con abbondante olio e mescoliamo delicatamente.

Copriamo e teniamo in frigorifero per qualche ora.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy