Salute

Potassio, le funzioni ed i cibi che contengono il minerale

Il potassio è un  minerale indispensabile per il controllo della pressione arteriosa e per l’attività muscolare. Si trova in alimenti come carciofi, fagioli e latte.

Il potassio, le funzioni  


Si tratta di un minerale che nel nostro organismo svolge numerose funzioni. E’ utile per regolare la pressione sanguigna, per l’attività dei muscoli e ha un ruolo nel metabolismo energetico.

Il potassio regala la presenza di minerali e fluidi nelle cellule ed è importante per la trasmissione nervosa. Può essere utile a ridurre il rischio di calcoli e patologie renali.
 Inoltre, è fondamentale per il mantenimento del ritmo cardiaco.

Una dieta scorretta, l’assunzione di alcuni medicinali e la forte sudorazione possono ridurre le riserve di potassio.
Se si è carenti di tale minerale i sintomi più diffusi sono stanchezza, nausea e debolezza, aumento dei valori pressori ed astenia.

Invece, l’eccesso di potassio è detto iperpotassemia o iperkaliemia. Fra le cause di tale disturbo vi sono le patologie renali, farmaci e dieta disordinata.


Cibi ricchi del minerale della salute


Il potassio si può assumere consumando legumi secchi, in particolare fagioli e soia. Si trova nei cavoleti di Bruxelles, nei pomodori, nei carciofi, nelle patate e nelle verdure a foglia verde. Questo minerale si può assumere grazie alla frutta secca come le nocciole, le noci, pistacchi e le mandorle; ne sono ricchi i semi oleosi come i semi di girasole e di sesamo.

Le banane, l’avocado, le albicocche, i limoni sono una buona fonte di potassio. Inoltre, sono tanti gli alimenti di origine vegetale che contengono questa sostanza. E’ il caso del latte, del salmone e della carne, in particolare delle frattaglie. Un quantitativo medio si reperisce nei formaggi, nella mozzarella, nel tonno e nelle cozze.

Trattandosi di un minerale idrosolubile, è importante ridurre al minimo i tempi di lavaggio e di cottura degli alimenti. Proprio in tale ottica, sarebbe consigliato consumare l’acqua di cottura perché ricca non solo di potassio ma anche di calcio, di vitamina C ed E.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy