Medit...errando

Torre Grande: verso Formula Kite Youth World Championship 2022

A Torre Grande sventola la bandiera del “Formula Kite Youth World Championship 2022”, dal 16 al 22 maggio il Campionato del Mondo Giovanile di Kiteboarding fa tappa a Oristano. 

Il grande spettacolo sportivo. Sono circa 90 gli atleti che provengono da oltre 20 nazioni e che gareggeranno per conquistare i titoli mondiali nelle categorie Under 21, 17 e 15. Durante le competizioni le atlete e gli atleti dovranno seguire il regolamento che li vedrà protagonisti alle Olimpiadi di Parigi 2024. 

Italia, Portogallo, Spagna, Francia, Singapore, Repubblica Ceca, Taiwan, Brasile, Cina, Turchia, Israele, Belgio,  Polonia, Regno Unito, Croazia, Colombia: sono solo alcune delle nazioni presenti a Torre Grande già in acqua da diverse settimane per le sessioni di allenamento. 

Da lunedì 16 a domenica 22 maggio le vele colorate dei Kite dei campioni più giovani al mondo sfrecceranno sulle acque del Golfo di Oristano, una settimana di regate e spettacolo che si potranno ammirare dalla spiaggia e dai maxi-schermi posizionati nei pressi dell’Asd Eolo Beach Sports. 

“Sea & Kite Fest” e il World Village: sport, cultura del mare, sostenibilità dell’ambiente.

Sabato 21 e domenica 22 maggio sul palco del “Sea & Kite Fest” che sorge al centro del villaggio sportivo, si terranno i talk con gli esperti sul benessere del nostro mare, si parlerà della tutela e la sostenibilità dell’ambiente terrestre e acquatico. Tra i tanti ospiti l’IMC di Torre Grande, l’Area Marina Protetta Penisola del Sinis Isola di Mal di Ventre, il Centro di Recupero del Sinis, il Ceas del Comune di Oristano, la Fondazione MedSea, Legacoop. 

Sul lungomare spazio alle attività sportive con le associazioni Crossfit Costa Ovest Oristano, Calistenia by Street Workout Oristano, Sardus Brasilian Jiu Jitsu, la Sardinia Surf School presenterà le sue attività di skate, sarà presente anche la scuola di kite surf Kitendi. Sulla spiaggia Decathlon sarà presente con le attività di beach soccer e l’Asd Eolo con il beach tennis. 

Le premiazioni si terranno domenica 22 maggio alle ore 18:00 presso l’asd Eolo Beach Sports sul lungomare Eleonora d’Arborea a Torre Grande.

Media e Marketing. Sui canali social dell’Open Water Challenge è già possibile seguire il percorso verso il Formula Kite World Championship, attivi tutti i canali: Facebook, Instagram, Twitter. 

La diretta delle fasi finali sarà trasmessa in tutto il mondo attraverso la regia della Federazione Internazionale. Il sito ufficiale su cui restare costantemente aggiornati è https://www.openwaterchallenge.it/it/

La macchina organizzativa targata Open Water Challenge e Asd Eolo Beach Sports è orgogliosa di creare una possibilità di sviluppo sportivo, turistico e culturale di spettro internazionale. 

Presenti anche il Sindaco di Oristano Andrea Lutzu, il vicesindaco e assessore alla cultura Massimiliano Sanna, l’assessore allo Sport Maria Bonaria Zedda. Il primo cittadino ha rimarcato la centralità di Oristano negli eventi internazionali e l’importanza di continuare a promuovere e sostenere il mondo sportivo del territorio sull’onda lunga della “Città Europea per lo Sport 2019”. 

Eddy Piana, organizzatore. “A pochi mesi dall’avventura della tappa del Mondiale 2021, la grande organizzazione del Formula Kite World Championship torna a Torre Grande, a Oristano, e questa volta siamo molto orgogliosi di ospitare i più giovani. Molti di loro scriveranno la storia del kiteboarding e poterli conoscere ci rende estremamente felici. Ringrazio il team dell’Open Water Challenge e dell’asd Eolo Beach Sports per il lavoro e il supporto instancabile e costante che ci porta alla realizzazione di grandi eventi”. 

Sergio Cantagalli, direttore sportivo. “Ancora una volta Torre Grande e la Sardegna sono di scena nel panorama internazionale del Kiteboarding.

Un’altra grande occasione per dimostrare al mondo i nostri valori organizzativi e promuovere il nostro territorio sul piano turistico sportivo. Ospitare il prestigioso Campionato del Mondo Juniores di Kitefoil consolida i valori tecnici e meteo-marini che il Golfo di Oristano garantisce per lo svolgimento di questa disciplina Olimpica. 

Giovani atleti da tutto il mondo, il futuro di questo sport, sulla strada verso le Olimpiadi di Parigi 2024.”

Sebastiano Cau, presidente ASD Eolo Beach Sports. “Passione e amicizia, due potenti motori che spingono la nostra Associazione da ben 28 anni e che anche quest’anno ci consentono di confermarci nell’organizzazione di eventi internazionali di assoluto rilievo.

Le manifestazioni mondiali, internazionali, nazionali  e regionali che ospitiamo da Eolo, dal Kiteboarding al Beach Tennis sono la concreta conferma che la strada tracciata è quella giusta alimentata costantemente da nuovi e più sfidanti obiettivi.

Ci auguriamo che la preziosa collaborazione maturata in questi anni con l’Amministrazione Comunale di Oristano, la Regione Sardegna, le Federazioni Sportive di riferimento, tutti gli organi di vigilanza e tutte le Aziende Sponsor possa ulteriormente progredire e rafforzare la vita associativa di tutte quelle realtà oristanesi che interpretano al meglio il proprio ruolo sociale.”

Mirco Babini, Presidente della Federazione Internazionale del Kiteboarding  IKA e Presidente di CKWI (Classe Nazionale di Kiteboarding e Wingfoil). “Ci avviciniamo sempre di più in quello che è il percorso e la crescita della classe olimpica che ormai vede numerose nazioni impegnate e tanti nuovi giovani. Oristano e la Sardegna accolgono proprio loro, i protagonisti del Formula Kite Youth World Championship hanno la possibilità di crescere ancora di più, per alcuni sarà l’inizio di un percorso agonistico di alto livello, per altri sarà una conferma per quello che è il loro status di preparazione per le prossime Olimpiadi.”

Corrado Fara,  Presidente Regionale Federazione Italiana Vela Sardegna (III Zona).  “Siamo orgogliosi  di ospitare un evento di tale importanza, un plauso al circolo organizzatore Eolo Beach Sports, non nuovo a eventi internazionali di questa importanza.

L’evento consentirà  di vedere in azione giovanissimi atleti tra i più preparati al mondo, a Torre Grande anche loro potranno tracciare la strada verso Parigi 2024. La Sardegna ben si presta ad essere una palestra a cielo aperto per queste specialità di cui andare fieri.”

Si ringrazia: 

Decathlon, Crai, Centro Cash, Ichnusa, Eolo Ristobar; 

Formula Kite Olympic Kiteboarding, Regione Sardegna, Comune di Oristano, Fondazione Oristano, Fondazione di Sardegna, della Pro Loco e della Capitaneria di Porto di Oristano, Arst, Luna Lughente, Spinnaker, Hotel Mistral, Hostel Rodia, Hotel Lido Beach, Proxienergy, Exergica, Green Media lab, World Sailing Class Association, IKA, OWC, FIV, Eolo asd Beach Sports, Coni, CKWI, Bandiera Blu 2022, CReS, Marine Oristanesi, Capitaneria di Porto di Oristano, Centro Commerciale Naturale di Torre Grande, AMP Area Marina Protetta Penisola del Sinis- Isola di mal di Ventre.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy