Medit...errando

Corpi in movimento, tra Porto Ferro, Sennori e Sassari dal 18 agosto ritorna il festival della danza

PORTO FERRO. Prende il via il 18 agosto la XIX edizione diCorpi in Movimento”, il festival della danza d’autore, portando in scena al Baretto di Porto Ferro un doppio spettacolo tersicoreo a pochi passi dal mare, per proseguire fino al 15 ottobre coinvolgendo anche Sennori e Sassari con il suo circuito di ospiti nazionali e internazionali.

A fare da apripista il 18 agosto, alle 20, tra i colori mozzafiato del crepuscolo sull’orizzonte di Capocaccia, saranno i veneziani Roerso Mondo che, a Porto Ferro, in partenariato con Silent Sardinia Festival 2022 e in coproduzione con Danzeventi, presentano “Alla ricerca del mio posto”. Le coreografie ideate e interpretate da Silvia Pinna, con le musiche di Michele Moi, percorreranno un viaggio spettacolare in cui i suoni e le movenze trasporteranno il pubblico in luoghi sconosciuti e particolari, dagli abissi del mare al grattacielo più alto, indossando solo un paio di cuffie e lasciandosi andare all’emozione e alla fantasia.

Il secondo appuntamento della serata sarà con “Deux del GDO, il Gruppo Danza Oggi proveniente da Corinaldo, nelle Marche, diretto da Patrizia Salvatori. La composizione è una sorta di dialogo introspettivo nel solitario e controverso rapporto con se stessi, un viaggio interiore di fronte alle problematiche della vita che ci mettono di fronte alle nostre fragilità. È lì che, al di là dell’essere uomini o donne, si riscopre la semplicità di esseri viventi che cercano di essere presenti l’uno per l’altro.

Il festival è organizzato dall’associazione Danzeventi di Sassari con il patrocinio e il sostegno del Mic, della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna e del Comune di Sennori, con la collaborazione del Teatro Verdi, del Rotary Club Sassari Nord e della Comes.

Il circuito di eventi prosegue il 27 agosto alle 20 con un triplo spettacolo nel contesto panoramico dell’Ex cava di Sennori, dove Déjà Donné e Sosta Palmizi presentano “Granito”, Borderlinedanza insieme a Estemporada propongono “Devoto”, e subito dopo Giovanni Napoli si esibirà in “Narciso”.

Il 4 settembre alle 21, l’appuntamento è al Centro Culturale di Sennori, dove il Balletto Teatro di Torino presenta “Beso de agua” e Asmed porta in scena “Uomini e donne” in coproduzione con Danzeventi.

Il 16 settembre alle 20, si ritorna a Porto Ferro in compagnia della Albanian Dance Theater, Compagnia Petranuradanza e Cornelia, che propongono rispettivamente “Benching”, “Agua” e “Kerup”.

Il 20 settembre uno spettacolo mattutino, alle 11, porterà nelle scuole di Sennori, direttamente dalla Scozia, la compagnia Moonslide con il suo “Buff and sheen”. Il 30 settembre alle 20.30, il Teatro Verdi di Sassari accoglierà la Daniele Cipriani Entertainment. Il 9 ottobre alle 20.30, sempre al Teatro Verdi, Spellbound Contemporary ballet propone “Trust/Unknown Woman” e Andrea Zardi (Art Garage) il suo “Grindr_date no one”. Il festival si concluderà sabato 15 ottobre alle 20.30, al Verdi di Sassari con lo spettacolo “Il mutaforme #thegame” della compagnia sassarese Danza Estemporada. Per info e prenotazioni contattare danzeventi@gmail.com o chiamare il numero 3406517531.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy