Mediterranews

Osteoporosi in relazione al grasso addominale

Osteoporosi in relazione al grasso addominale. Il benessere delle ossa dipende dall’alimentazione e dall’attività fisica.

Osteoporosi in relazione al grasso addominale

I chili di troppo potrebbe favorire la comparsa dell’osteoporosi. Secondo un’indagine scientifica svolta negli Usa,  il grasso accumulato in pancia può ridurre, per le donne, la salute scheletrica. La ricerca, che ha esaminato 50 volontarie in pre menopausa, ha sottolineato una correlazione fra l’osteoporosi ed il grasso viscerale.

Gli accumuli di adipe localizzati nel girovita possono favorire anche altri distirbi come, per esempio, le malattie cardiache. A dirlo è una ricerca americana che ha considerato per 14 anni  oltre 15mila persone. I risultati evidenziano che il grasso sull’addome fa crescere il rischio di morire per patologie cardiovascolari, anche in chi non ha problemi di peso. Le possibilità di perire per malattie cardiache aumenta, in chi ha adipe viscerale, del 78%.

Osteoporosi e alimentazione

Per combattere l’osteoporosi è fondamentale rivolgersi al proprio medico.

Uno studio condotto dall’università dell’Anglia evidenzia che la salute delle ossa può aumentare con la dieta mediterranea. Gli studiosi hanno considerato u gruppo di 1000 persone con un’età media fra i 65 ed i 79 anni.

Si è concluso che seguendo lo schema mediterraneo la densità ossea migliora, soprattutto nella parte del collo del femore. Gli scienziati hanno spiegato che si tratta di un dettaglio molto importante perché assicura una mobilità migliore.

L’apparato scheletrico può trarre vantaggia dal mangiare pesce azzurroortaggi, frutta e cereali integrali. Nell’alimentazione risultano poi essenziali cibi che contengano calcio, proteine e vitamina D.

Oltre all’alimentazione è essenziale praticare sport, sempre dopo essersi sottoposti ad una visita medico-sportiva. La medicina afferma che muoversi può ridurre l’avanzamento della malattia e limitare la possibilità di fratture. I dati pubblicati sulla rivista Lancet diabetes and endicrinology evidenzia che fare attività fisica può ridurre le cadute, favorire la salute scheletrica e muscolare. Inoltre, lo sport aiuta a far crescere la densità minerale ed incentiva la formazione di tessuti ossei.

Exit mobile version