Italia

Torino: Pietro Tevere rinvenuto cadavere a la Falchera

Torino: Pietro Tevere rinvenuto cadavere a la FalcheraTorino, è giallo alla Falchera, noto quartiere popolare del capoluogo piemontese. Dentro il cofano della propria vettura è stato rinvenuto il cadavere di un uomo: Pietro Tevere 39 anni, noto alle cronache per ave convinto 2 anni fa, un anziano bancario in pensione a dargli 450mila euro. Tevere portinaio, acquista una casa con i soldi della truffa ma perde il lavoro e camperà sino alla sua morte di ingaggi occasionali.

Il corpo di  Tevere  è stato ritrovato all’interno della sua Fiat Stilo in uno spiazzo molto frequentato della Falchera e tutto fa presumere che sia  stato ucciso altrove. L’uomo abitava non troppo lontano con la moglie Antonella Pellicani, 38 anni, si legge sul Messaggero che è  stata lei, con suo padre e suo fratello a trovarlo.  Tevere è stato visto vivo per l’ultima volta ieri pomeriggio intorno alle 1630 poi più nulla.Anche il ritrovamento è particolare, alcuni familiari si recano a denunciare la scomparsa, i carabinieri rintracciano la cella del telefonino e quindi i parenti trovano la Fiat Stilo e capiscono che il cellulare è nel cofano,sfondano il vano e trovano anche il Tevere. Luigi Tevere aveva  il capo insanguinato, la prima ipotesi è di arma da fuoco invece secondo Roberto Testi, medico legale, la ferita è dubbia.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy