Società

L’arte del Wing Chung Stile supremo Shaolin

Chi non ha sentito parlare del Wing Tsung (Wing Chung),  l’ Eterna Primavera?

Il Wing chung, uno stile di Kung Fun del sud della Cina, il cui nome è l’abbreviazione di Wing Chun Kuen( Pugilato dell’Eterna Primavera) e viene traslitterato in vari modi a seconda delle interpretazioni di alcuni princìpi. Il Wing Chun è un’arte marziale estremamente sofisticata e completa, un metodo scientifico. Studia il combattimento a mani nude e grazie ad una pratica costante permette di raggiungere un altissimo grado di condizionamento sia corporeo sia strategico.

Sull‘origine del Wing Chung, sistema di combattimento diventato noto soprattutto ad opera di Bruce Lee, si hanno  fonti storiche e leggendarie.

La leggenda vuole che il Wing Chung sia stato concepito alla seconda metà del XVII secolo, in Cina, da una monaca Shaolin, Ng Mui, fuggita assieme ad altri confratelli dopo la distruzione del Monastero di Shaolin.

Storicamente invece, su base di alcuni scritti originali Shaolin, tenuti da alcuni discendenti di monaci del 1600, fuggiti negli Stati Uniti , sembra appurata la sua creazione come stile supremo mettendo insieme il meglio delle conoscenze marziali di Shaolin/SiuLam e dei templi/ordini associati, per creare l’arma definitiva contro la dinastia Qing allora dominante e colpevole della distruzione di Shaolin.

Nel corso dei secoli il  Wing Chung è stato ed è uno stile in continua evoluzione, perciò profondamente modificato e arricchito nel corso degli anni grazie all’abilità e alla capacità di confrontarsi  di coloro che lo hanno tramandato. Lultimo Gran Maestro di questo stile fu Yip Man. Egli apprese lo stile del Wing Chung e lo insegnò fino alla sua morte, che avvenne il 2 dicembre 1972.

Il wing tsun è un sistema di difesa aggressiva, cioè con le sue tecniche ci si difende attaccando chi attacca. Il Wing
Chun è un sistema di contrattacco (quindi nè attacco nè difesa) che può essere applicato come risposta a qualsiasi assalto fisico. Questa arte non è solo una forma di combattimento a mani nude, ma insegna a comprendere profondamente la meccanica del corpo umano. La sua pratica porta vantaggi sia mentali che fisici anche nella vita di tutti i giorni. Si ottengono infatti una migliore struttura del corpo, un maggior benessere, un senso di consapevolezza acuto, più precisione e maggior controllo delle azioni.

Il combattimento il  Wing Chung insegna che la massima efficacia si ottiene con l’economia del movimento. Sfrutta, in particolar modo, il concetto di attacco e difesa della linea centrale. Inoltre lavora molto sullo sviluppo della sensibilità intesa come capacità di sentire ed adeguarsi all’energia dell’avversario. Fondamentalmente il principio base del Wing Chung  : assorbire ciò che arriva, seguire ciò che si allontana e colpire quando c’è il vuoto.Questi principi sono estremamente semplici, ma devono essere praticati per anni e in maniera costante con un insegnante preparato.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close