Mediterranews

Sclerosi Multipla: da Ferrara un nuovo studio sulle vene giugulari interne

phlebologyE’ stato pubblicato sul sito della rivista scientifica Phlebology della prestigiosa Royal Society of Medicine un interessante studio intitolato “La costrizione del muscolo omoioideo della vena giugulare interna. Un meccanismo patogenetico non ancora chiaro“.

Alcuni ricercatori italiani, coordinati dal dr. Gianesini e dal prof. Zamboni dell’Università di Ferrara, hanno valutato il ruolo delle varianti anatomiche del muscolo omoioideo come possibile causa reversibile della compressione estrinseca della vena giugulare interna.

Gli autori hanno descritto un paziente con insufficienza venosa cronica cerebro spinale, che presentava una costrizione del muscolo omoioideo della vena giugulare interna, confermata sia dalla venografia con risonanza magnetica che dall’indagine ecografica. È stata eseguita una resezione chirurgica del muscolo omoioideo insieme ad un patch di angioplastica.

La procedura chirurgica ha consentito sia il ripristino del flusso della vena giugulare interna ed un miglioramento neurologico.

Al termine dello studio, secondo gli autori, la compressione muscolare omoioidea sulla vena giugulare interna sembra essere una possibile causa di ostruzione venosa, ma diversi aspetti anatomici e fisio-patologici hanno bisogno di ulteriori indagini. Tale quadro potrebbe causare l’inefficacia dell’angioplastica venosa con palloncino e deve essere considerata in fase preoperatoria.

Fonte: http://phl.sagepub.com/content/early/2013/05/16/0268355513489549.abstract

Exit mobile version