Rubriche

Ecco come apparecchiare e guarnire la tavola di Natale

nataleSi avvicina il tempo di organizzare la cena o ed il pranzo di Natale. Abbiamo già scelto il nostro menù di Natale scegliendo tra tutte le ottime ricette per l’occasione. Ora pensiamo a come apparecchiare ed abbellire la tavola di Natale. Innanzitutto ricordatevi che anche l’arredamento della stanza può fare la differenza, dunque non dimentichiamo di abbellire in tono anche gli altri mobili, le sedie e tutto ciò che la nostra fantasia ci raccomanda.

Per apparecchiare la tavola delle imminenti feste dobbiamo fare alcuni semplici ma precisi passi.

Cominciamo per prima cosa a scegliere il colore, ovvero pensare per tempo al tono della nostra tavola e decidere il colore predominante. Puntate sulle tinte unite e limitate i disegni a tema: lo sguardo deve potersi concentrare sul centro della vostra tavola.

Per una tavola classica sono d’obbligo il bianco, il rosso e il verde: non passano mai di moda e si va sul sicuro.
Pensiamo ad esempio all’unione tra il bianco e l’oro per una bella tavola elegante, così come il nero e l’argento saranno molto chic. Si potrebbe pensare anche a qualcosa fuori dagli schemi: l’abbinamento bianco e l’arancio acido oppure bianco e il blu. Tra le ultime tendenze, si usa molto il runner, più che la tovaglia.

Le posate saranno certamente quelle più preziose così pure come i bicchieri . I bicchieri, non importa che siano i classici di cristallo, faranno un’ottima figura anche quelli che hanno un design passato, e se si abbinano con la nostra tovaglia sarà perfetto.
A questo punto preparate sempre con intonazioni del colore principale addobbi e decorazioni. Pensiamo a centrotavola, portatovaglioli, segnaposto e a porta candele.

I portatovaglioli possono essere scelti per dare un tocco in più alla vostra tavola di Natale le idee sono tantissime. Oltre al centrotavola non fate mancare le candele : rosse, verdi e dai profumi speziati, sono perfette se poste in candelieri in legno e ottone oppure al centro di una ghirlanda composta da sempreverdi, pigne e bacche.

Non dimenticate la musica, adattatela alla circostanza ed ai gusti dei vostri ospiti.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close