Società

Destinazione Pasquetta 2017

2014_04_21_pasquetta (53)Lunedì 17 aprile 2017 è Pasquetta, un giorno dedicato, per tradizione, alle escursioni e alle gite fuori porta. Il lunedì in Albis, o dell’Angelo, segue la Pasqua ed è stato voluto per consentire, al meglio, di godere di questa importante ricorrenza. Le mete da raggiungere per pasquetta 2017 sono davvero innumerevoli e in tutta Italia si svolgono manifestazioni ed appuntamenti per tutti.

Pasquetta 2017 al castello di Varano

Nella magica cornice del castello di Varano, lunedì 17 aprile 2017 si tiene un grande evento dedicato alle famiglie. A partire dalle ore 14.30 sono previsti vari appuntamenti come giochi, duelli all’arma bianca e la premiazione di tutti i piccoli partecipanti. Durante il pomeriggio si può partecipare alla caccia al tesoro e a tante divertenti sfide. La pasquetta al castello di Varano è un’occasione da non perdere per visitare il maniero e Varano de’ Melegari, in provincia di Parma.

Pasquetta 2017 a Gallipoli e ai Grandi giardini italiani

Per vivere la pasquetta all’insegna del divertimento e della musica e degli eventi speciali si può raggiungere il parco Gondar, a Gallipoli. Il parco Gondar, in occasione di Pasquetta, inaugura la stagione estiva ed offre una lunga serie di appuntamenti per tutti come spettacoli, musica e giostre. Il parco Gondar sorge a breve distanza dal centro abitato di Gallipoli, una città meravigliosa e ricca di storia che sorge in un contesto ambientale di grande bellezza. La parte più antica è congiunta al resto dell’abitato attraverso un ponte.

A pasquetta 2017 ritorna la Caccia al tesoro botanico dei Grandi giardini italiani.

Lunedì 17aprile 2017 adulti e bambini sono invitati a visitare alcuni grandi giardini presenti nel nostro Paese. Durante la giornata sono previste degustazioni e mostre per gli adulti e tanti laboratori e giochi per i piccoli. I grandi giardini interessati dalla Caccia al tesoro botanico si trovano in tante regioni.

In Lombardia è possibile recarsi a Villa Carlotta a Tremezzina, al parco della fondazione Minoprio a Vertemate, a Villa del grumello a Como, al Rossini art site a Briosco, ai giardini Villa Melzi d’eril a Bellagio, al giardino botanico Heller a Gardone Riviera, ai giardini di Villa monastero a Varenna, al Vittoriale degli italiani a Gardone Riviera, alla Rocca di Lonato del Garda a Lonato del Garda, a Villa della Porta Bozzolo a Casalzuigno, al parco botanico Angelo e Lina Nocivelli a Verolanuova e all’isola del Garda a s. felice del Benaco.

In Piemonte sono aperti i giardini di Villa Ottolenghi Wedewkind ad Acqui Terme, di Villa Badia a Sezzadio, del castello di Miradolo a S. Secondo di Pinerolo e dell’Oasi Zegna a Trivero.

In Liguria si può visitare i giardini botanici Hanbury a Ventimiglia e Villa Serra a Sant’Olcese, mentre in Trentino Alto Adige i giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano. In Veneto partecipano Villa Trissino Marzotto a Trissino, castello di Roncade a Roncade e il castello di San Pelagio a Due Carrare.

In Emilia Romagna si può ammirare il labirinto della Masone a Fontanellato ed il giardino di Palazzo di Varignana a Varignana.

In Lazio è possibile ammirare il castello Ruspoli a Vignanello ed il roseto vacunae rosae a Roccantica mentre in Toscana è aperto il giardino storico Garzoni a Collodi, il parco della Villa Reale di Marlia a Marlia e il giardino Bardini a Firenze.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close