EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Avvio servizio militare in Marocco. Sono chiamati alla leva 10mila giovani

Il consiglio dei ministri marocchino ha approvato, ieri, due progetti di decreto relativi al settore militare e l’applicazione delle disposizioni della legge 44 – 18 relativa al servizio militare. Questi due progetti mirano rispettivamente a fissare le modalità di censimento, di selezione e d’arruolamento degli interessati e delle interessate al servizio militare e la procedura seguita per l’esenzione da questo servizio, come la procedura di dichiarazione spontanea di pronta disponibilità che permette alle persone di sesso femminile ed ai Marocchini che risiedono all’estero di riempire da loro iniziativa il formulario di censimento, oltre all’indennità speciale per i reclutati nella zona sud del paese ed il salario e le indennità decise a favore degli agenti di riserva che saranno assunti nuovamente. Nel quadro dell’attuazione della legge relativa al servizio militare, il Re Mohammed VI, supreme capo e capo di stato maggiore generale delle Forze Armate Reali (FAR), ha dato le sue alte istruzioni affinché il numero degli chiamati al servizio militare raggiunga 10.000 unità durante 2019 poi portare questo numero a 15.000 durante l’anno prossimo.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com