EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nettuno, barca a vela e mare: cosa volere di più?

Una gita in barca a vela con partenza da Nettuno è l’esperienza ideale per chi da sempre è attratto dal fascino e dalla magia delle isole di Ventotene e Ponza: l’arcipelago laziale è un punto di riferimento di straordinaria bellezza per i turisti che desiderano conoscere le location più speciali del Mar Mediterraneo. Invece che affidarsi al classico tour organizzato, che rischia di risultare un po’ troppo banale, si può pensare di salire a bordo di un’imbarcazione guidata da uno skipper professionista, così da destreggiarsi tra le onde e le brezze marine senza difficoltà anche se si tratta della prima volta che ci si cimenta in un’esperienza di questo tipo.

Le isole pontine e un mare da sogno

Le isole pontine sono collocate al largo del litorale del golfo di Gaeta e si presentano in tutto il loro variegato splendore: da Ventotene – nota in tutta Europa anche per il manifesto di Altiero Spinelli – a Palmarola, passando per Gavi e Ponza, non si può che rimanere sorpresi di fronte a scenari così spettacolari, senza dimenticare Santo Stefano, piccola isola che rientra a sua volta nell’area marina protetta che fa capo a Ventotene. Ognuna di queste isole è depositaria di tesori unici, sia metaforici che reali, e una gita in barca per famiglie a Nettuno è proprio ciò che ci vuole per conoscerli da vicino. Anche i bambini, infatti, possono prendere parte a una vacanza di questo tipo senza correre alcun pericolo, ma anzi divertendosi e rilassandosi proprio come gli adulti.

Cosa vedere e che cosa fare a Ponza

Ponza è l’isola più importante di tutto l’arcipelago, ma soprattutto è quella che propone il maggior numero di attrattive a livello naturalistico: basti pensare al suo litorale frastagliato per averne una dimostrazione. I Faraglioni della Madonna si prestano a scatti fotografici che meritano di essere condivisi subito sui social network, ma non sono molto lontane le Grotte di Pilato, che un tempo venivano impiegate per l’allevamento delle murene: il fascino di questo sito antico è racchiuso negli enormi archi che sembrano inghiottire il mare azzurro aprendosi nella roccia. Da non perdere, poi, la grotta della maga Circe, consegnata alla leggenda dal poema omerico dell’Odissea: proprio questa, infatti, era l’isola in cui risiedeva secondo il mito la donna capace di trasformare gli uomini in maiali. E, ancora, ecco la Chiaia di Luna, una spiaggia protetta da pareti in tufo che si sviluppano verso l’alto e che, di conseguenza, è accessibile unicamente dal mare. Le candide scogliere della Punta di Capo Bianco, infine, sono così uniche da togliere il fiato.

In barca a vela tra tuffi e aperitivi

Prendendo il largo, dalla barca ci si può tuffare in mare per concedersi un bagno di cui ci si ricorderà per sempre. D’altro canto, è possibile immaginare un’esperienza più suggestiva del sorseggiare un aperitivo mentre si osservare il mare illuminato dai giochi di colore del sole che tramonta?

Una crociera da non dimenticare

La mini crociera al largo di Ponza può durare uno o più giorni, a seconda della quantità di tempo che si ha la possibilità di investire, ma in ogni caso è l’ideale per chi ha voglia di andare all’avventura senza correre rischi. Che si parta da Nettuno o da qualsiasi altra località, gli scenari in cui ci si imbatterà saranno sempre incantevoli; e magari si coglierà l’occasione per iniziare a imparare a governare una barca.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com