EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sondrio Valmalenco , rilasciato un terzo video sul fenomeno ufo

A:R.I.A associazione ricerca italiana aliena  rilascia un terzo video avvistamento avvenuto a Sondrio nel 2018. L’associazione capitanata da due ufologi fondatori Angelo Maggioni e Antonio Bianucci, rispettivamente il primo Ligure e il secondo Veneto ma ex Ligure, sta in questi mesi rilasciando una cinquantina di file sensibili che mostrano presunti oggetti volanti non identificati. L’ufologo Angelo Maggioni spiega quanto sia difficile scindere un evento ufologico da quello prettamente terrestre , l’associazione sta studiando il fenomeno con consulti esterni di ex militari proprio per capire quale sia la linea di confine tra i due mondi, cercando di eliminare e ripulire i casi della Valmalenco dai falsi avvistamenti di ufo e di alieni che inondano il web  . Una guerra , se possiamo chiamarla così, quella intrapresa da A.R.I.A con lo scopo di ripulire e riportare credibile il fenomeno ufologico smascherando casi considerati emblemi dell’ufologia Italiana ma che in realtà si sono rivelati veri e propri fake , tra questi l’ufologo ligure cita il caso amicizia , il caso Caponi ( vista l’ammissione dello stesso fatta ai carabinieri e al P. M ) ma anche avvistamenti come il caso dell’ufo Belga degli anni fine 80 , avvistamenti in Brasile  portati alla fanfara in Italia ma inesistenti, Nella relazione che A.R.I.A sta stilando , e questo grazie al consulto descritto sopra, emergono ipotesi interessanti sullo scopo reale della presenza di oggetti sconosciuti , sulla loro funzione e appartenenza , ci troviamo , ipotizza l’ufologo Ligure, a presunti ufo eterici, mutaforma  che a mio avviso sono quelli più complessi con scopi specifici , tra questi servirsi probabilmente di una fonte energetica o a noi sconosciuta o che sottovalutiamo , non dimentichiamo che la Valmalenco è un territorio mineralogico interessante ( Lanzada tra questi comuni)  e che alcuni minerali potrebbero interessare in modo particolare ai nostri amici E.T. Rimane un mistero su come questi oggetti compaiono e scompaiono improvvisamente , o che si spostano comparendo e riapparendo in distanze diverse , qui si potrebbe ipotizzare il fenomeno eterico che include a sua volta il livello di evoluzione sia umana che aliena, questo non esclude che gli stessi oggetti siano poi dei mutaforma, cioè in gradi di trasformarsi durante la loro apparizione ( abbiamo alcuni scatti interessanti di questi tipi di oggetti, ma sono ancora sotto indagine) poi ci troviamo davanti a quello che sono presumibilmente esperimenti militari (già accennati in altri avvistamenti) Un’altra valle calda è indubbiamente quella della Val di Susa che ha molti punti in comune con quelli della Valmalenco L’avvistamento che oggi propongo in divulgazione mostra un oggetto  con presunta forma triangolare con fonte luminosa centrale ,si muove su più piani e con rotazioni complesse , a tratti sembra essere in compagnia di alcune sfere luminose, quelle che vengono avvistate maggiormente nel mondo. Non siamo stati in grado di capire se la presunta scomparsa sia reale o se sia dovuta dall’inclinazione particolare dell’oggetto , le sue dimensioni sembrano essere significative , seppur sembra trasparente l’oggetto è presumibilmente metallico avvolto da una particolare energia che ne maschera la struttura reale. Sappiamo che oggetti simili sono stati avvistati nel 2015 .Per avere più informazioni o contattare l’associazione  basta scrivere alla mail inforicercaaliena@gmail.com

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com