EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sara Tommasi si racconta- Intervista esclusiva

Sara Tommasi Photo Courtesy Dr. Antonio Orso

Sara Tommasi Photo Courtesy Dr. Antonio Orso

Grazie ad Andrea author di NotiziaMix, uno sguardo sui mondi, abbiamo avuto l’opportunità di intervistare Sara Tommasi!  Sara, ricordiamo, è una showgirl italiana con una laurea in economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari conseguita in Bocconi. Un curriculum eccezionale per una donna veramente interessante.

Sara Tommasi: tra finanza, social e sogni nel cassetto

Qualche giorno fa abbiamo avuto il piacere di intervistare Sara Tommasi. Una Sara ritrovata e positiva sin dalle prime battute.

Ciao Sara e benvenuta su Mediterranews. Siamo praticamente coetanei e dunque ho avuto il piacere di seguire la tua carriera nel mondo dello spettacolo e oggi sono felice di avere la possibilità di fare due chiacchiere con te.

  1. La tua carriera è variegatissima: laurea alla Bocconi, conduttrice radiofonica e televisiva, attrice e showgirl. In quali panni ti senti più a tuo agio e perché?

La mia carriera è stata molto impegnativa. Sicuramente mi sentirei più a mio agio in campo finanziario: a breve ho intenzione di intraprendere un master in Bocconi, per riprendere il discorso finanza, perché comunque l’attrice l’ho fatta per parecchio tempo, ho fatto film molto importanti con Vaporidis (Tutto l’amore del mondo con Nicolas Vaporidis regia di Riccardo Grandi 2010 ndr.) Alessandro Gassman, però è sicuramente la finanza l’ambito in cui mi sentirei più a mio agio.

  1. Nella tua carriera hai lavorato con dei grandi dello spettacolo come l’indimenticabile Fabrizio Frizzi, che ricordo hai della persona?

Fabrizio Frizzi… una persona incredibile, veramente buona, disponibile e gentile, molto simpatico ci faceva sorridere. Abbiamo presentato un programma che riguardava gli animali (Mi fido di te 2007 ndr.) ed era veramente una persona molto dolce anche con loro.

  1. Considerata la tua brillante carriera universitaria e la tua cultura del mondo finanziario, come vedresti un tuo futuro in politica?

In politica mi vedrei benissimo. Ho avuto la fortuna di conoscere la Meloni e sono una sua grande estimatrice.

  1. Se non avessi intrapreso la strada dello spettacolo credi che la tua vita avrebbe preso una piega differente?

Se non avessi intrapreso la strada dello spettacolo penso che avrei sicuramente intrapreso quella della finanza, ma sono ancora in tempo, come detto frequenterò un master in Bocconi e mi rimetterò in gioco anche da questo punto di vista.

Sara Tommasi Photo Courtesy Dr. Antonio Orso

Sara Tommasi Photo Courtesy Dr. Antonio Orso

  1. Oggi ci troviamo difronte alla rinascita di Sara Tommasi, alcune esperienze purtroppo negative, ti hanno resa più forte? In altre parole Sara quanto ti senti forte oggi?

Le esperienze negative mi hanno resa più forte, oggi sono consapevole degli sbagli e non li ricommetterei mai più neanche se mi dovessero dare un milione di euro!

  1. La famiglia ha un ruolo importante, chi senti di dover ringraziare?

È stato fondamentale l’aiuto di mia madre che nonostante le divergenze in famiglia ha combattuto per me ed è venuta a recuperarmi anche in situazioni strane, mi ha messo disposizione tutto il suo amore, è stata una grande mamma e colgo l’occasione di salutarla e mandarle tanto amore!

  1. Considerato che è sempre più usuale vedere i VIP ma anche la gente comune condividere molteplici aspetti intimi della vita quotidiana tra cui la nascita di un figlio e i successivi sviluppi, tu come ti comporteresti? Manterresti il totale riserbo o condivideresti questi aspetti pubblicamente con il mondo del web?

Credo che se rimanessi incinta lo condividerei con il pubblico come ho sempre fatto con tutte le mie scelte, sono un personaggio pubblico, poi tanto si noterebbe. I personaggi pubblici vengono comunque rincorsi dalla stampa. Ad ogni modo non è in progetto per il momento.

  1. La nuova Sara Tommasi desidera più essere o apparire?

La nuova Sara Tommasi – e credo di averlo dimostrato – non desidera più apparire, certo mantengo il mio ruolo di personaggio pubblico e se mi chiamano mi fa piacere, ma se non mi chiamano faccio la mia vita bellissima comunque, ho attività imprenditoriali nel settore alimentare e quindi vado avanti lo stesso.

  1. Sara tu fai uso dei social networks? Se si quale è il tuo preferito e per cosa lo usi principalmente?

Uso molto Instagram perché mi piace condividere il mio book fotografico, posso presentare i miei lavori da modella e per questo molti brand mi contattano personalmente e posso avere l’opportunità di lavorare, che poi la modella è stato il mestiere che mi ha lanciato, perché sono diventata un volto noto attraverso una campagna di Morellato molto famosa nel 2005. A parte questo Facebook non lo uso spesso perché non mi va di scrivere tanto, preferisco comunicare con una foto.

  1. Sappiamo che sei una appassionata di musica, che hai fatto la Vee Jay per All Music agli inizi della tua carriera e che oggi lavori anche come conduttrice radiofonica, la domanda sorge spontanea, quale è il tuo disco preferito?

In realtà è un singolo, si tratta di La Isla Bonita di Madonna che poi ho portato anche al programma Veline e mi fece arrivare in finale, mi portò tanta fortuna e feci anche un balletto coreografato. È molto carino perché parla di un’isola paradisiaca dove vorrei andare a vivere, che mi ricorda un po’ Miami dove ho studiato anni fa. Madonna è una donna insuperabile, una pop star un po’ come vorrei essere io adesso, grazie a nuovi progetti con il Manager Antonio Orso.

  1. Se decidessi di trasferirti su un’isola deserta, quale libro porteresti con te?

Porterei “Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr. Hyde” che mi ricorda un periodo della mia vita in cui sono andata fuori di testa, così mi ricordo sempre di quello che non devo fare.

  1. Anche tu come me sei stata adolescente negli anni 90. Quanto ti mancano?

Gli anni 90 sono stati gli anni più belli perché l’Italia viveva in boom economico cosa che non vive adesso e mi dispiace, magari andrò in America, li c’è sempre il boom.

  1. Nella tua vita hai subito in qualche modo atti di bullismo se così vogliamo definirli, come sei riuscita a combattere il bullismo sui social e nella vita reale?

Del bullismo me ne sono sempre fregata anche se mi hanno attaccato dopo i film hard, ma non mi è mai interessato perché io vivo a testa alta e ho le spalle molto larghe.

  1. Hai attraversato un periodo buio nella tua vita di cui non parleremo perché lo si è già fatto fin troppo, ma quale è stata la scintilla che ti ha fatto capire che la tua vita stava andando a rotoli?

Perché non mi sentivo bene a lavoro, stavo conducendo una trasmissione televisiva e spesso avevo delle defiances, mi mangiavo le parole, quindi ho pensato, qui c’è qualcosa che non va! Avevo disordini nel pensiero e così sono corsa dallo psicologo. Dopo ho stabilizzato la cura e adesso sto benissimo.

  1. Quale consiglio daresti alle persone che attraversano l’incubo della depressione?

Alle persone che combattono con questo problema direi di mangiare, bere, dormire e godersi i piccoli piaceri della vita, di non auspicare per forza cose tanto grandi che poi non riescono ad ottenere. Insomma è necessario accontentarsi di poco.

  1. Sara che progetti hai per il futuro?

Farò parte del format La Niña che è una scuola circense in cui io mi esibirò, uno show con varie tappe in Italia e poi tanti progetti futuri per ora top secret.

Sara ti ringraziamo per essere stata con noi e ti auguriamo tutto il meglio per la tua carriera e per questa meritata rinascita.

Grazie per l’attenzione Mediterranews … un bacio! Sara Tommasi

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com