Magia e MisteriRubriche

La leggenda della contessa triste di villa Nani Mocenigo

La leggenda della contessa triste è ambientata all’interno dell’elegante villa Nani Mocenigo. Fra le sue mura si aggirerebbe il fantasma della nobildonna.

La leggenda della contessa triste

A Canda, in Veneto, sorge l’elegante villa Nani Mocenigo. All’interno della lussuosa dimora si aggirerebbe il fantasma della contessa triste.

Secondo la storia nel XVI secolo viveva a Venezia una nobildonna appartenente alla casata Nani Mocenigo.

Quando la nobildonna venne lasciata dal compagno non riuscì a superare il dolore. Trascorreva intere giornate in preda alla disperazione e alla tristezza. Nel tentativo di aiutare la giovane a ritrovare il sorriso, il fratello Giovanni le suggerì di trasferirsi in campagna.

La contessa triste a villa Canda

La contessa e la sua dama di compagnia raggiunsero così la meravigliosa villa di Canda. Purtroppo niente riusciva a lenire la malinconia e lo sconforto della giovane donna che continuava a condurre un’esistenza solitaria. Improvvisamente, un giorno la nobile decise di organizzare una sontuosa festa alla quale parteciparono anche molti uomini. Per l’occasione avrebbe anche ordinato alcuni rasoi.

Da quel momento gli eventi si moltiplicarono, al pari degli amanti della contessa. La nobildonna era molto ambita ma, col passare del tempo, si parlò di strane sparizioni.

Infatti tutti i compagni della gentildonna, dopo aver trascorso del tempo con lei, non tornavano più a casa. Qualche tempo dopo la stessa contessa e la sua dama scomparvero nel nulla. Si scoprì allora che all’interno della villa era presente un pozzo dove erano sistemati dei rasoi. Gli sfortunati amanti precipitavano al suo interno in modo da trovare la morte. Tuttavia non si conoscono i motivi che avrebbero portato la nobile a mettere a punto un simile piano.

Il mistero aleggia anche sulla fine della nobile e della sua dama. Si pensa che la fine sia dovuta alla loro condotta crudele.
 Da quel giorno, fra le mura della villa si aggirerebbe il fantasma della contessa triste.

Villa Nani Mocenigo

La dimora si trova nei pressi di Canda, un borgo del Polesine, in Veneto. E’ stata costruita nel XVI secolo in stile palladiano e gli interni sono finemente decorati. 

La magione è immersa in un parco decorato con statue, piante e costruzioni come la cappella votiva.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close