Italia

Petilia Policastro ancora sangue: a Marrata rinvenuto cadavere di Valentino Vono. Ucciso a fucilate o con accetta?

Petilia Policastro, è ancora sangue. Qualcuno ha ucciso a fucilate  Valentino Vona, 25 anni. La testa è completamente distrutta tanto è che qualcuno sostiene che non sia stato una fucilata ad ucciderlo ma sia stata una accetta.

Valentino Vono,disoccupato è noto alle forze dell’ordine per reati di piccola entità è stato ritrovato vicino ad un deposito di legna dello zio intorno alle 7,30 di oggi in localita’ Marrata, che tra l’altro è nota per essere un’impervia zona boschiva.


Il padre di Valentino Vono, Domenico Vono, di 48 anni, era stato assassinato il 19 aprile del 1999 con un colpo di pistola di piccolo calibro al torace. Per quell’omicidio furono accusati i nipoti di Domenico, Giuseppe e Salvatore Vona, di 40 e 33 anni, che agirono per contrasti sull’uso di terreni da pascolo. Solo Giuseppe è stato condannato, anche in appello, per il delitto. In precedenza, nel luglio del 1996, Domenico Vona aveva sparato due colpi di fucile caricato a pallini contro il nipote Giuseppe ferendolo non gravemente.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close