Italia

Scarcerato Rosario Marando? La paura di Maria Stefanelli

'Ndrangheta: scoperta la presunta Corona. Operazione Saggezza tutti i risvoltiTorino, revocata la custodia cautelare in carcere di Rosario Marando, originario di Platì e presunto boss dell’ndrine, da oltre 30 anni a Volpiano. La liberazione inaspettata di Marando mette in crisi una collaboratrice di giustizia, una delle prime. Maria Stefanelli . Maria ha paura per la sua vita, dopo 15 anni di regime di protezione, nuova identità, nessun contatto con le sue origini calabresi è terrorizzata. Teme per lei e per la figlia.

Così dichiara intervistata da Il Fatto

Sono terrorizzata. Non dormo e non mangio da giorni, sono ripiombata nell’incubo di anni fa. Rosario Marando appartiene a una famiglia potente di ‘ndrangheta, una famiglia di assassini oltre che di grandi trafficanti di droga. E lo so perché sono sua cognata. Ne ho sposato il fratello, il boss Francesco Marando, di cui sono rimasta vedova nel 1996, quando è stato ammazzato e bruciato nei boschi di Chianocco (To) dai miei familiari, con cui era finita l’intesa negli affari. Il nostro era stato un matrimonio combinato, come avviene nelle famiglie mafiose calabresi. 

 

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy