Italia

Camorra Duro colpo al clan Contini 90 arresti Si toglie la vita prima di essere arrestato

carabinieri diaIn corso, dalle prime luci dell’alba, una maxi operazione con l’arresto di 90 persone accusate di far parte del clan di camorra dei ‘Contini’ ed il sequestro di beni per 250 milioni di euro. Una delle persone raggiunte dall’ordinanza di custodia cautelare a Roma  si è tolta la vita prima dell’arresto,  lanciandosi dalla finestra all’arrivo della Polizia.

L’operazione che interessa il territorio di Campania, Lazio e Toscana , coordinata dalla Direzione nazionale antimafia e dalle Direzione distrettuale antimafia di Napoli, Roma e Firenze, è considerata dagli inquirenti la più importante indagine sulle attività criminali del clan camorristico Contini e sulle operazioni di reinvestimento economico di gruppi camorristici  in imprese e operazioni economiche a Napoli e in altre zone della Campania, a Roma e in Toscana. Nell’ambito dell’operazione anti-camorra, i militari hanno sequestrato oltre 20 locali, tra bar e ristoranti, nel pieno centro storico di Roma.

Le indagini sono state condotte dalla Squadra mobile della Questura di Napoli, dal Gico della Guardia di finanza del capoluogo campano, dai Carabinieri di Roma, dal Centro operativo di Roma della Direzione investigativa antimafia e dal Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di finanza di Pisa.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close