EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La candelora Riti e tradizioni

downloadLa candelora oggi 2 Febbraio. Il detto più noto recita “Candelora, candelora dell’inverno siamo fora ma, se piove e tira vento dell’inverno siamo dentro”; quindi, se il 2 Febbraio il tempo è freddo e piovoso, l’inverno è ancora lungo mentre al contrario il peggio dovrebbe essere passato. Purtroppo quest’anno sembra che “..dell’inverno siamo dentro”

L’antico proverbio popolare si riferisce al rituale della Candelora, introdotto nell’anno 474 d.C., in sostituzione di una precedente cerimonia pagana . Il 2 Febbraio è per la Chiesa il giorno della presentazione di Gesù al Tempio e della purificazione di Maria. Infatti, dopo quaranta giorni dalla nascita di un bambina, la madre doveva essere purificata al Tempio. Quindi, il 2 Febbraio si concentrano degli eventi molto importanti che caratterizzano la storia della Chiesa sin dalle origini. Il giorno della candelora vengono benedette le candele, simbolo della luce portata da Gesù. Simeone, al Tempio, sottolinea che il Bambin Gesù è venuto per illuminare il mondo e fornire una luce da seguire. La tradizione della candelora è originaria del culto orientale ed è poi stata assunta dalla Chiesa occidentale. Anticamente, i seguaci dei riti magici, nel giorno della Candelora verificavano se una persona era colpita da malocchio seguendo queste modalità: immergevano tre capelli dell’interessato in una bacinella d’acqua seguiti da tre gocce di olio, precedentemente messo a contatto col dito dell’individuo. A questo punto, secondo i seguaci della magia, se le gocce restavano intere e collocate nel centro della bacinella, il soggetto non era stato affetto da malocchio, in tutti gli altri casi invece si.

Febbraio è un mese è da sempre stato considerato particolare perché preannuncia il risveglio della natura ed il ritorno della luce. Il 2 febbraio è uno di quei giorni, dispiegati nel calendario, utili, in base alle credenze popolari, per trarre auspici per il futuro, per predire l’esito dei raccolti. In fondo, da un punto di vista tecnico-agricolo, è effettivamente importante che, in certe fasi dello sviluppo del grano e della vite, le condizioni meteorologiche siano favorevoli.

Non a caso, la tradizione contadina ha coniato numerosi proverbi proprio sulle condizioni climatiche legate alla candelora.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com