Italia

Nurachi: obbligo mascherine e cartella spesa- Contenimento COVID

Mascherina chirurgica non DPI solo a titolo di esempio

A Nurachi, provincia di Oristano, nuova ordinanza per misure restrittive contenumento Covid 19.  Si tratta dell’ordinanza n 5 reperibile sulla pagina dell’amministrazione comunale. 

Obbligo di mascherina: Nurachi

Il comune di Nurachi così come si leggerà nel documento ripreso dalla pagina social obbliga all’uso della mascherina come protezione personale a chiunque debba recarsi negli uffici pubblici, negli esercizi commerciali di qualsiasi tipologia, nelle dimore o aree chiuse di terzi soggetti ma anche all’interno delle vetture.

Cartella spesa: Nurachi

Così come a Cabras, anche a Nurachi si può accedere a fare la spesa solo tramite cartella spesa. E’ permessa una spesa giornaliera per non più di un membro della famiglia .

 

Di seguito riportiamo ordinanza così come presente nel web.

 

Ordinanza n 5 Comune di Nurachi

 

Al fine della protezione personale e della costituzione di una barriera di diffusione del virus, in particolare da parte di soggetti non già identificati come positivi al coronavirus e pertanto non già sottoposti ad alcuna restrizione di legge, è fatto obbligo a tutti i soggetti residenti o presenti nel territorio comunale di accedere rigorosamente provvisti di mascherine all’interno:

– degli edifici erogatori di servizi pubblici (Comune, Poste, Banche, altri uffici);

– negli esercizi commerciali di qualunque dimensione o tipologia;

– nelle dimore o altro luogo chiuso di terzi;

– all’interno degli abitacoli delle automobili con presenza di più persone, e in generale in tutti i luoghi anche esterni nei quali si configura incontro ravvicinato di persone, quali le file d’attesa;

Gli Uffici pubblici, gli esercizi commerciali hanno l’obbligo di:

• predisporre, per la durata di apertura, presso gli ingressi frequentati da pubblico, appositi dispenser di guanti monouso. I clienti hanno l’obbligo di indossare gli stessi per tutta la durata della loro presenza all’interno dell’area di esercizio. I guanti devono essere cestinati all’uscita degli Uffici o esercizi commerciali;

• intensificare l’igiene delle superfici aperte al pubblico e in particolare quelle che hanno un uso promiscuo o costituiscono passaggio interno-esterno, quali le sale di attesa, le poltroncine, le maniglie, i corrimano, i carrelli dei supermercati, le pulsantiere per il pagamento o prelievo (bancomat, pagamento distribuzione tabacchi, carburanti e analoghi;

La spesa presso tutte le strutture di vendita a prevalenza alimentare nel territorio comunale, è consentita per un massimo di un ingresso giornaliero e per un massimo di un solo soggetto per nucleo familiare.

I titolari delle strutture di vendita hanno l’obbligo di apporre, prima del pagamento, un timbro di annullamento della spesa presso il modulo personale (“cartella della spesa”) del cliente.

E’ possibile attivare un’unica scheda per nucleo familiare. Il modello del modulo è predisposto dal Comune di Nurachi, è compilato dal cliente e valevole per tutta la durata della presente ordinanza.

Solamente per il caso del primo annullamento della cartella della spesa, gli addetti del supermercato hanno l’obbligo di registrare il nominativo e indirizzo del cliente in apposito registro.

Gli elenchi dei clienti registrati dovranno essere comunicati via pec, entro 72 h dalla registrazione, al Comune di Nurachi all’indirizzo comunedinurachi@pec.it;

In tutte le strutture di vendita non potranno essere presenti più di due operatori per volta;

Nelle strutture di vendita aventi superfice superiore a 30 mq è consentito l’ingresso di un massimo di 3 clienti alla volta. In ogni caso dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno un metro;

Nelle strutture di vendita aventi superficie inferiore o uguale a 30 mq è consentito l’ingresso di una sola persona per volta;

SI RACCOMANDA

che gli esercizi commerciali promuovano il servizio di consegna domiciliare della spesa su prenotazione. Il personale addetto dovrà essere munito dei necessari dispositivi costituiti da maschera e guanti e igienizzante pronto all’uso nel corso del servizio.

SI DISPONE

• A chiunque violi il presente provvedimento verrà applicata la sanzione penale di cui all’art. 650 c.p., restando salva la possibilità che si configuri una più grave ipotesi di reato.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close