Medit...errando

Campomarino Lido, la costa Verde del Molise

Campomarino Lido è una suggestiva località balneare del Molise. Le spiagge di Campomarino Lido sono caratterizzate da dune di sabbia e da folte pinete.

Campomarino Lido

Campomarino Lido, frazione di Campomarino, si trova in provincia di Campobasso in Molise, una regione di grande bellezza. Piste da sci, oasi naturali, laghi, arte e una costa incontaminata e selvaggia.

Le spiagge di Campomarino Lido fanno parte della famosa costa Verde ed offrono la possibilità di godere di un’atmosfera rilassante e tranquilla. A renderle così particolari sono le dune di sabbia bianca bagnate da un mare cristallino e calmo. Il panorama si completa con estese e profumatissime pinete. In questi luoghi non è raro avere la fortuna di avvistare degli aironi cinerini.  

E’ un litorale pulito ed adatto a tutti, anche alle famiglie con bambini perché sono presenti tutti i servizi necessari. A Campomarino Lido è possibile svolgere attività fisica come immersioni indimenticabili. Sono tante poi le occasioni per svagarsi e divertirsi. E’ anche presente un porticciolo ben attrezzato.

Campomarino Lido si fregia della Bandiera blu. L’ambito vessillo individua le località dove, oltre ad un mare pulito, si tuteli la natura effettuando, per esempio, la raccolta differenziata.

Campomarino, il borgo

Campomarino è un borgo antico che sorge nei pressi della foce del Biferno. Circondato da vigneti e campi coltivati, la sua origine si dovrebbe a Diomede.

Il borgo è noto perché rientra fra i paesi del Molise dove si trovano piccole comunità di origine albanese. In passato, esattamente nel XV secolo, nelle aree più interne del Molise si sono stanziate popolazioni albanesi che hanno saputo conservare lingua e tradizioni.

L’influenza albanese si può identificare anche nella religiosità che si ispira a quella bizantina.
Ancora oggi a Campomarino ed in altri luoghi si può sentire parlare l’ arbëresh, frutto della compenetrazione fra locali ed albanesi. 

La chiesa parrocchiale del borgo è intitolata a santa Maria a Mare e risale al XII secolo; al suo interno si possono ammirare degli affreschi del XV secolo. Da visitare poi palazzo Norante, costruito dall’omonima famiglia nel XIX secolo. Oggi è la sede di un caffè letterario.

Le escursioni

Il territorio prossimo alla foce del Biferno ha un ecosistema raro ed importante dove nidificano molte specie di uccelli selvatici. Sono numerose le attività ludiche da svolgere sul Biferno: è’ possibile praticare rafting e la canoa.
Invece, gli appassionati di camminate potranno partecipare alle escursioni che ripercorrono gli antichi tratturi. In alternativa ci si potrà spostare in bicicletta, a cavallo oppure dedicarsi al trekking.  

Una buona fetta del territorio di Campomarino rientra nell’oasi faunistica del bosco di Ramitello.
Da non perdere una visita a Portocannone, all’oasi di Casacalenda con le sue incantevoli farfalle e al lido di Petacciato. Nei pressi anche Termoli, il castello Svevo e le sue lunghe spiagge dove nuotare o fare vela.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close