Un mare di ricette

L’insalata di farro e quinoa, la ricetta vegetariana

L’insalata di farro e quinoa è un piatto vegetariano. Vi suggeriamo come preparare la nostra insalata di farro e quinoa.

L’insalata di farro e quinoa

Il farro e la quinoa non hanno necessità dell’ammollo. La Toscana è una delle regioni più vocate per la produzione di farro. Si può usare per preparare ottimi primi, minestre o insalate.

Il farro è indicato anche per farcire le verdure. Ha moltissime proprietà perché è saziante, contrasta la stitichezza ed apporta minerali come potassio e ferro.
Il farro perlato si cuoce più velocemente perché è privo della sua parte più esterna.
 In commercio si trova anche la farina di farro, con la quale preparare sia ricette salate che dolci.

La quinoa, che non è un cereale, ha buone quantità di vitamine del gruppo B e proteine. Ha una cottura veloce, circa 15 minuti, ed è nutriente e saziante. Si può abbinare alle verdure o alla carne oppure aggiungere alle insalate o alle zuppe.

L’insalata di farro e quinoa, ecco la ricetta

Ecco come preparare la nostra ricetta vegetariana.


Ingredienti:
300 grammi di farro italiano
2 cucchiai di olive nere denocciolate
300 grammi di quinoa rossa
1 cucchiaio di capperi sotto sale
Piselli surgelati
Sale
Olio extra vergine d’oliva
Mandorle sgusciate

Dissaliamo i capperi, lasciandoli in una tazza di acqua.
Sciacquiamo il farro e mettiamolo a lessare per circa mezz’ora in abbondante acqua. A dieci minuti dalla fine della cottura uniamo i piselli.

Laviamo la quinoa, mettiamola in una pentola e copriamo d’acqua; si cuoce in circa 15 minuti.
Scoliamo e passiamo sotto l’acqua corrente; facciamo freddare. Tritiamo le mandorle grossolanamente con un mixer oppure con un coltello.

In una ciotola capiente mettiamo le olive tagliate a rondelle, i capperi ben strizzati e le carote tagliate a quadratini. Aggiungiamo il farro, la quinoa ed i piselli. Mescoliamo ed aggiungiamo le mandorle, poi condiamo con abbondante olio.

Giriamo bene e serviamo. L’insalata si può anche conservare in frigorifero per qualche giorno.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close