SaluteUn mare di ricette

L’alloro, i benefici e gli usi per la salute

L’alloro è una pianta dalle tante proprietà. Le foglie e le bacche dell’alloro possono aiutare a contrastare i problemi digestivi e respiratori.

L’alloro

L’alloro, il laurus nobilis, è una piata coltivata da millenni a cui sono state riconosciute numerose proprietà benefiche e magiche. L’alloro impiegato per scopi alimentari non deve essere confuso con un’altra specie tossica, nota come lauroceraso.

Le foglie e le bacche di lauro si possono acquistare fresche o essiccate al supermercato, nei negozi di prodotti biologici ed in erboristeria, dove si troveranno anche tisane pronte all’uso.

Per uso interno, il lauro, è indicato in caso di febbre, alitosi, influenza e disturbi respiratori perché ha un leggero potere antinfiammatorio.

Invece, per uso esterno le sue proprietà sono consigliate per combattere problemi cutanei,  dolori muscolari ed articolari, legati al ciclo mestruale, contratture o stati di raffreddamento.

Le proprietà benefiche delle foglie di alloro

Le proprietà benefiche delle foglie e delle bacche di alloro sono tantissime. Bisogna sempre ricordare che non si tratta di un’alternativa alle cure mediche e farmacologiche e che non sono adatte a tutti.

Per contrastare un lieve raffreddore o uno stato febbrile poco rilevante si può assumere un infuso di foglie di alloro, da aromatizzare con del miele. Lo stesso consiglio è valido in caso di problemi alle prime vie respiratorie e febbre.

Inoltre, l’alloro  è indicato per contrastare il meteorismo, per agevolare la digestione e per superare indigestioni di piccola entità. E’ sufficiente preparare un infuso di foglie di alloro e scorze di limone, provenienti da agricoltura biologica.

Il loro profumo intenso rende le foglie di alloro un ingrediente fondamentale di moltissime ricette. Possono essere impiegate nelle marinate, sia di pesce che di carne, e per la preparazione di sughi e ragù. Non di rado, sono aggiunte anche nelle ricette a base di legumi. 

Anche le bacche di alloro sono piuttosto versatili e si prestano alla cottura della carne e soprattutto della cacciagione.
Una foglia si aggiunge all’acqua nella quale si lessano le castagne.

L’alloro, foglie e bacche, abbinato ad altre erbe aromatiche, è protagonista di ricercati liquori digestivi.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close