Un mare di ricette

Coste fritte croccanti e facili da fare

Le coste fritte sono un antipasto o un secondo gustoso ed economico. Le bietole sono un ortaggio salutare che si trova in commercio durante tutto l’anno.

Coste fritte croccanti e facili


Sono un antipasto o un secondo delizioso che piace anche ai bambini.

Le bietole si trovano facilmente in commercio durante tutto l’anno. Esistono moltissime varietà come quelle rosse o arancioni.

Si tratta di un ortaggio ipocalorico che sviluppa meno di 20 calorie ogni 100 grammi. Sono ricche di  antiossidanti e di fibre e quindi contrastano la stipsi. Le bietole apportano potassio, calcio, ferro e magnesio.
Sono una fonte di vitamina K, vitamina C, vitamine del gruppo B ed acido folico.
Per ottenere una frittura perfetta è fondamentale scegliere un olio di qualità. E’ bene friggere pochi pezzi per volta, cambiando l’olio appena si sporca o diventa scuro. L’olio esausto non deve essere buttato negli scarichi ma conferito presso le isole ecologiche o negli appositi raccoglitori.

Le coste fritte, la ricetta facile facile


Ecco come preparare il nostro piatto vegetariano.

Ingredienti:
1 mazzo di bietole fresche
Olio per fritture
Sale
Pane grattugiato
Uovo, uno
Latte intero
100 grammi di formaggio grattugiato

Laviamo le bietole con cura; sgoccioliamole e separiamo le coste dalle foglie. Lessiamo le coste in abbondante acqua salata per circa 10 minuti; scoliamo e facciamo freddare.

Mettiamo il formaggio ed il pane grattugiato in un piatto, poi mescoliamo bene. A parte sbattiamo l’uovo, allungando con poco latte.
Prendiamo le coste perfettamente asciutte e passiamole nell’uovo sbattuto, immergendole completamente. Sgoccioliamole velocemente ed immergiamole nel pane grattato, facendo attenzione che siano ben ricoperte. Mettiamo abbondante olio in una padella e aspettiamo che si scaldi.

Poniamo le coste a friggere e appena sono dorate giriamole. Passati pochi minuti scoliamole e adagiamole sulla carta assorbente. Serviamo subito. Se dovessero avanzare si possono scaldare per pochi minuti in forno caldo oppure si può ripassare in padella.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy