Italia

Morto il pilota Andrea Antonelli. E la mente ritorna al passato…

Morto il pilota Andrea Antonelli. E la mente ritorna al passato...Questa normale domenica d’estate è stata scossa da una notizia tristissima, la morte di un altro giovane pilota di motociclismo Andrea Antonelli. E subito sono iniziate le polemiche. Non sono pochi i piloti che hanno accusato di “giocare” con la vita degli atleti pur di fare odiens. Come ha dichiarato poco fa lo stesso Melandri, non era il caso di correre, la pista troppo bagnata, la pioggia troppo forte e persistente. Ma, purtroppo, come si suol dice in queste occasioni “lo spettacolo deve continuare” e così anche la corsa e quelle che seguiranno, con il dolore nel cuore e davanti gli occhi.

Ogni qual volta avviene la morte così drammatica di un giovane pilota, la mente torna al passato e a tutti coloro che non ci sono più. Da Roberto Colombo ed Adolfo Covi, degli anni ’50. Negli anni ’70 Gilberto Parlotti e Renzo Pasolini. In particolare Parlotti, era grande amico di Agostini, rimasto profondamente scosso dalla morte del collega e amico, lottò per anni per garantire la sicurezza in pista. Certo questi erano anni in cui le notizie erano molto più lente di adesso e queste divenivano decessi ben presti dimenticati.

Ma nei nostri giorni, grazie ai social network ha una eco eccezionale e tanti piloti restano impressi nella mente di tutti. Ricordiamo ancora con dolore la morte di Daijiro Kato, di Shoya Tomizawa e del nostro Marco Simoncelli, in quel tragico 23 ottobre 2011 a Sepang. Proprio Simoncelli è entrato nel cuore di tutti, come le era in vita ed il suo incidente è ancora drammaticamente presente, soprattutto oggi che Andrea Antonelli ha trovato la morte nello stesso modo.

C’è da auspicare che tante giovani vite tranciate così duramente possano essere un monito a preferire la sicurezza agli affari. Una corsa si può recuperare, una giovane vita no!

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy