Salute

In Italia aumentano i vegetariani ed i vegani

Circa il 10% della popolazione italiana è vegetariana o vegana quindi non consuma alimenti di origine animale

In Italia aumentano il numero di vegetariani e vegani. La scelta di modificare le abitudini alimentari è dettata non soltanto dal desiderio di migliorare il proprio stato di salute ma anche dal desiderio di proteggere la natura.

Il 10% degli italiani è vegetariano o vegano

Secondo quanto riportato all’Agi dalla presidente della Società scientifica di nutrizione vegetariana, la percentuale di italiani che predilige una dieta vegetariana sia vegana che latta-ovo è pari al 10% circa. La decisione di dire no agli alimenti di origine animale, ormai molto comune anche nel nostro Paese, è legata sia a motivi etici che salutistici. La dieta vegetariana e vegana, se seguita nel rispetto di alcune regole fondamentali, può favorire il benessere e, contemporaneamente, rispettare l’ambiente. E’ però importante sottolineare che il vero modello di dieta mediterranea, ormai poco seguita anche in Italia, si basa in particolare sul consumo di cereali, verdura e legumi mentre il pesce e la carne sono presenti in percentuali inferiori.

In Italia aumentano i vegetariani ed i vegani

I vantaggi della dieta vegetariana

La dieta vegetariana, così come la vegana, possono essere considerate utili per contrastare alcune patologie molto frequenti nel nostro mondo, come per esempio l’ipercolesterolemia. Eliminare i cibi animali e i loro derivati, che per i vegani comprendono anche uova e latte, contribuisce a regolarizzare i valori di trigliceridi e di colesterolo nel sangue, abbassando il rischio di andare incontro a malattie cardiovascolari.

Per quanto riguarda l’aspetto etico e di rispetto dell’ambiente, una dieta priva di carne, pesce e derivati animali significa contribuire a ridurre il numero di capi allevati. L’allevamento intensivo, tipico delle grandi aziende internazionali, può contribuire all’inquinamento, a causa dell’anidride carbonica. Inoltre, per far spazio alle coltivazioni di mangimi animali, vengono disboscate estese aree verdi che custodiscono preziosi ecosistemi.

dieta vegetariana

Spesso, si diventa vegetariani perché non si accettano le condizioni di vita degli animali né tutti i passaggi successivi.

Un aspetto piuttosto spinoso riguarda la scelta di applicare la dieta vegana o vegetariana nei più piccoli. I pareri in merito sono piuttosto discordanti ma, è importante sottolineare che è fondamentale chiedere il parere del pediatra di fiducia che potrebbe suggerire alcune integrazioni.

Per non andare incontro a possibili carenze o altri disturbi è necessario che la dieta vegetariana, sia che vegana, sia regolare, equilibrata e sana. Per garantirsi il corretto apporto di sostanze nutritive bisogna saper mettere in pratica le combinazioni alimentari, come per esempio cucinare i legumi con i cereali.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy