Salute

Il tè migliora la salute dell’apparato cardiocircolatorio

 

 Consumare giornalmente almeno una tazza di tè potrebbe favorire la salute dell’apparato cardiocircolatorio, riducendo il rischio di infarto

 Bere tè potrebbe favorire la salute del cuore riducendo il rischio di andare incontro a patologie varie, come l’infarto. Una tazza quotidiana potrebbe aiutare a regolarizzare i valori di calcio presenti nelle arterie coronarie e a mantenere il benessere del cuore.

Le ricerche scientifiche sul tè

Secondo una ricerca condotta al Johns Hopkins hospital di Baltimora, consumare una tazza di tè quotidianamente può limitare le possibilità di avere un infarto del 35%. Lo studio è stato condotto per 11 anni su più di 6mila persone suddivise fra coloro che bevevano 1 tazza al giorno, da 2 a 3, da 4 in su e nessuna. I ricercatori hanno valutato sia i valori di calcio nelle arterie coronarie che lo sviluppo di patologie cardiovascolari. I dati dimostrano che consumare almeno 1 tazza di tè tutti i giorni protegge dalle patologie cardiache, limitando del 35% il rischio di infarto. Bere tè aiuta a controllare i livelli di calcio nelle arterie coronariche preservando la salute dell’apparato cardiocircolatorio. Sono proprio gli accumuli di calcio a favorire l’insorgenza di molte malattie, come per esempio l’ictus.

Lo studio ha necessità di essere ulteriormente verificato ma può suggerire che consumare quantità quotidiane di tè, senza eccessi, può aiutare a vivere meglio. A rendere il tè amico del cuore sarebbe il buon contenuto di antiossidanti e di flavonoidi, come è già stato sottolineato da una ricerca condotta in Olanda. I flavonoidi sarebbero in grado di contrastare l’insorgenza di patologie cardiovascolari perché combattono l’azione dei radicali liberi.

 Il tè migliora la salute dell’apparato cardiocircolatorio

Bere tè fa bene

Il tè è ricco di sostanze benefiche e consumarlo regolarmente, senza eccedere, può aiutare a fare il pieno di preziosi antiossidanti. E’ una bevanda utile per ridurre la ritenzione idrica e la cellulite ma anche per mantenersi idratati. Può migliorare la digestione e il processo di purificazione, svolgendo anche un’azione drenante.

In base alla tipologia di tè scelto, per esempio nero o bancha, variano non soltanto i sentori e gli aromi ma anche gli effetti positivi.

Particolarmente utile alla salute è il tè verde che viene consigliato per accelerare il metabolismo, combattere i radicali liberi e lenire i dolori articolari.

Perché il tè sia veramente salutare è fondamentale limitare l’utilizzo dello zucchero che fa aumentare notevolmente l’apporto calorico. Il tè è perfetto in tutte le stagioni perché si può gustare caldo durante l’inverno e freddo d’estate.

 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close