Salute

Le proteine vegetali allungano la vita

 

cicoriaLe proteine vegetali possono migliorare la longevità e ridurre il rischio di andare incontro a patologie, compresi i tumori

 

Le proteine del mondo vegetale sono utili per vivere in salute e più a lungo perché proteggono da molte patologie, anche gravi. Le proteine vegetali si trovano,per esempio, nei legumi, nella frutta secca e nella soia.

 

Le proteine vegetali e la mortalità

 Una nuova ricerca Usa, effettuata prendendo in esame 2 indagini scientifiche del Nurses’ Health Study (NHS) e l’Health Professionals Follow-up Study (Hpfs), dimostra che le proteine vegetali svolgono un ruolo importante per limitare i decessi prematuri. Lo studio, che si è concentrato su circa 132 pazienti con un’età media di 49 anni, è durato 32 anni e si sono presi in esame vari parametri come il peso, la dieta seguita, il fumo e il movimento svolto. Dai dati è emerso che prediligere le proteine vegetali permette di limitare le morti da patologie cardiovascolari del 12% mentre per tutte le altre cause si arriva al 10%. Le proteine vegetali sono utili anche per coloro che sono obesi ed in sovrappeso o che consumano , quotidianamente, minimo 14 grammi di alcol. La ricerca ha mostrato che innalzare del 10% la quantità di proteine animali consumata favorisce i decessi per patologie cardiovascolari dell’8% e per tutte le altre malattie del 2%.

I ricercatori hanno dimostrato che scambiando il 3% di calorie derivanti dalle carni rosse con proteine vegetali si limita la mortalità del 34% mentre evitando le carni rosse non lavorate, la percentuale sale al 19%.

La tipologia delle proteine, vegetale o animale, permette non solo di modificare la longevità, allungandola ma anche di combattere alcune patologie.

 

Le proteine vegetali

 

Una dieta equilibrata deve prevedere una quota di proteine, sia animali che vegetali. Le proteine di origine vegetale, altrettanto valide e benefiche, si trovano in molti alimenti come il seitan, ottenuto dal frumento di grano,la soia e i suoi derivati come il tofu; dalla soia si ricavano anche altri prodotti, come lo yogurt privo di colesterolo ma che ha buone quantità di proteine vegetali.

Buone fonti di proteine vegetali sono i legumi come i ceci, le fave, le cicerchie, le lenticchie ed i fagioli che apportano anche sali minerali e preziose fibre che saziano a lungo e contrastano la stitichezza. Le proteine vegetali si trovano anche nei piselli, nella frutta fresca e nei lupini, che si acquistano facilmente in vendita in tutti i supermercati. Buone percentuali sono presenti nella frutta secca, come mandorle, nocciole e noci.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close