EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La minestra di carciofi vegetariana

La minestra di carciofi è un piatto leggero e vegetariano. Da accompagnare con dei crostini, la minestra di carciofi è un’idea semplice per un pranzo salutare.

La minestra di carciofi, gli ingredienti

I carciofi hanno buone quantità di acqua e pochissimi grassi. Sviluppano circa 20 calorie ogni 100 grammi e sono utili per depurare e per il benessere del fegato. I carciofi cotti contrastano la stitichezza, saziano a lungo e riducono l’assorbimento intestinale di zuccheri e grassi. Apportano vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. I minerali maggiormente rappresentati sono il calcio, il ferro ed il magnesio.

Si possono consumare anche crudi, affettati sottilmente e conditi con succo di limone, olio e sale.

La minestra di carciofi, la ricetta

Passiamo adesso alla nostra ricetta speciale della minestra di carciofi.

Ingredienti:

4 carciofi medi

1 cipolla piccola

1 spicchio d’aglio

sale

olio extra vergine d’oliva

4 fette di pane raffermo

pepe

1 limone

1 patata piccola

2 pomodori sott’olio

prezzemolo fresco

Mondiamo i carciofi, eliminando le fogli più esterne e rovinate. Tagliamo le spine, dividiamoli a metà e priviamoli del fieno interno; sbucciamo i gambi. Trasferiamo tutto in una bacinella di acqua fresca con all’interno il limone tagliato a metà.

Sbucciamo la patata e tagliamola a quadretti, poi affettiamo sottilmente la cipolla e l’aglio. Quindi affettiamo i cuori di carciofi e i tagliamo i gambi a rondelle.

In una pentola mettiamo abbondante olio, il trito di cipolla ed aglio ed i pomodori scolati e tagliati grossolanamente. Lasciamo cuocere a fiamma allegra per pochi minuti ed aggiungiamo le patate; rimestiamo ed abbassiamo la fiamma. Mettiamo anche i carciofi ben sgocciolati e la passata di pomodoro. Saliamo e mescoliamo. Copriamo di acqua calda o di brodo vegetale e mettiamo il coperchio.

Cuociamo a fiamma bassa per circa 20 minuti. Cinque minuti, circa, prima di spegnere togliamo il coperchio, in modo che il brodo si restringa. Tostiamo il pane e serviamo la minestra dopo averla condita con un filo d’olio e del prezzemolo tritato.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION