Un mare di ricette

I cavoletti di Bruxelles ricetta al pangrattato

I cavoletti di Bruxelles al pangrattato sono un contorno delizioso. La nostra ricetta semplice dei cavoletti di Bruxelles al pangrattato si prepara con pochissimi ingredienti.

I cavoletti di Bruxelles al pangrattato

Piccoli e dal sapore intenso, i cavoletti di Bruxelles sono utili per il benessere. Contengono vitamina K, vitamine del gruppo B e pochissimi grassi. Sviluppano ogni 100 grammi circa 36 calorie ed apportano proteine. I minerali maggiormente rappresentati  sono il calcio, il potassio, il fosforo.

Hanno buone quantità di antiossidanti e di fibre e si rivelano preziosi per il benessere della pelle. I cavoletti si possono gustare semplicemente sbollentati oppure gratinati con una miscela di formaggi ed un pizzico di pepe.

Per rendere la ricetta più gustosa usiamo dei filetti di acciuga, un ingrediente molto versatile che si presta alla realizzazione di moltissimi piatti. Ottimo per condire riso o pasta, le acciughe sott’olio impreziosiscono insalate e crostini.

Ricordiamo che una volta aperto il vasetto di una conserva alimentare  è necessario tenerlo in frigorifero e consumarlo entro pochi giorni.

I cavoletti di Bruxelles al pangrattato, la ricetta


Ecco come preparare il nostro contorno.
Ingredienti:
400 grammi di cavoletti di Bruxelles
6 filetti di acciughe sott’olio
3 cucchiai di pan grattato
1 spicchio di aglio
olio extra vergine d’oliva
1 mazzetto di prezzemolo

Mondiamo i cavoletti eliminando la parte terminale del torsolo e le foglie più rovinate. Laviamoli e scoliamoli. Lessiamoli per circa 5 minuti in poca acqua bollente e leggermente salata.

Appena sono teneri scoliamoli e aspettiamo che si freddino. Sgoccioliamo le acciughe e mettiamole in una padella con poco olio extra vergine d’oliva.

Accendiamo la fiamma al minimo e facciamole disfare, aiutandoci con un cucchiaio. Uniamo i cavoletti precedentemente tagliati a metà e lasciamoli insaporire. Giriamoli ed aggiungiamo il pane grattugiato.

Mescoliamo e quando sono dorati spegniamo. Completiamo col trito di prezzemolo ed aglio e serviamo caldi.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close