Salute

Il sonnellino pomeridiano può migliorare la memoria

Il sonnellino pomeridiano sarebbe salutare. Concedersi un breve sonnellino pomeridiano potrebbe aiutare la memoria contrastando la stanchezza.

Il sonnellino pomeridiano, le ricerche scientifiche

Riposare durante il giorno può aiutare a stare meglio. Secondo la scienza, il riposino pomeridiano potrebbe migliorare la memoria, regolarizzare la pressione arteriosa e contrastare la stanchezza.

Secondo un’indagine pubblicata sulla rivista scientifica “General psychiatry”, riposare dopo pranzo potrebbe avere effetti positivi sulle prestazioni intellettuali. Dagli studi è emerso che coloro che dormono al pomeriggio con regolarità stanno meglio. Gli effetti positivi riguardano le capacità cognitive, la memoria e la stanchezza.

Un’altra ricerca condotta in Grecia dimostra che dormire durante la pausa pranzo può aiutare a regolarizzare i valori della pressione arteriosa.
La pennichella però non dovrebbe protrarsi troppo a lungo. I ricercatori cinesi della Guangzhou Medical University sono convinti che dormire per più di un’ora possa aumentare i problemi cardiovascolari.

Prolungare le ore di sonno diurne potrebbe esporre ad un maggiore possibilità di decesso.

Invece, un breve riposino, compreso fra i 30 ed i 40 minuti, può essere utile. Dallo  studio cinese, che ha preso in esame 20 ricerche, è emerso che dormire durante il giorno è salutare soltanto nel caso in cui si tratti di un breve riposo.

A beneficiarne ci sarebbero anche coloro i quali soffrono di insonnia e non riescono a riposare a sufficienza.

 Sonno e salute

Un buon sonno ha importanti effetti positivi sul benessere psicofisico. Dormire a sufficienza aiuta a migliorare le risposte immunitarie e a controllare lo stress.

Inoltre, il sonno potrebbe influenzare il peso corporeo, perché riduce il senso dell’appetito.

 Riposare migliora la concentrazione e la memoria, riducendo le possibilità di cali di concentrazione e nervosismo. Concedersi una notte di sonno permette di restare giovani più a lungo. E’ proprio durante le ore notturne che la pelle si rigenera ed assorbe al meglio le sostanze presenti nei vari trattamenti.

I disturbi del sonno non devono mai essere trascurati. Il riposo notturno può essere rovinato da abitudini sbagliate, come il surriscaldamento della camera da letto, e dalle apnee notturne. Inoltre, fra le cause dell’insonnia rientrano l’uso dei dispositivi elettronici nei momenti prossimi a quelli in cui si va a letto ed un’alimentazione scorretta.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close