Un mare di ricette

Il cheesecake alle fragole per gli Europei di calcio

Il cheesecake alle fragole è un dolce estivo. Da preparare in anticipo si può gustare anche davanti alla televisione, mentre si guardano gli Europei di calcio.

Il cheesecake alle fragole


E’ un dolce tradizionale americano ormai diffuso in tutto il mondo.

Esistono innumerevoli ricette del cheesecake che si può preparare anche senza la panna o con dei biscotti senza zuccheri aggiunti. Noi vi suggeriamo una ricetta casalinga, con frutta di stagione, ideale da gustare anche durante le partite degli Europei.

Il cheesecake alle fragole, la ricetta


Ecco come preparare il nostro dolce fresco.

Ingredienti:
500 grammi di biscotti secchi
50 grammi di burro
300 grammi di fragole
10 grammi di gelatina in fogli
150 grammi di crescenza
150 grammi di ricotta vaccina
100 grammi di zucchero
Latte intero

Per iniziare la ricotta deve essere messa a scolare all’interno di uno scolapasta.

Laviamo la metà delle fragole e togliamo il picciolo.
Mettiamo i biscotti nel boccale del mixer e frulliamo, poi uniamo il burro fuso e intiepidito; frulliamo fino ad avere un composto omogeneo. Con i biscotti frullati creiamo la base del dolce, mettendoli in uno stampo a cerniera. Livelliamo lo strato con il dorso inumidito di un cucchiaio.

Facciamo rassodare in frigorifero per circa 20 minuti. Mettiamo la gelatina in fogli a mollo in una ciotola di acqua fredda. Scaldiamo qualche cucchiaio di latte, uniamo la gelatina strizzata e mescoliamo bene fino a che non sia completamente sciolta.

In una ciotola mettiamo la crescenza e la ricotta; mescoliamo con un cucchiaio e rimuoviamo tutti i grumi. Uniamo lo zucchero ed il composto di latte e gelatina. Giriamo bene e poi incorporiamo  le fragole  a pezzetti. Versiamo la panna sulla base di biscotti e livelliamo;  rimettiamo in frigorifero per almeno due ore.

Laviamo le fragole velocemente sotto l’acqua corrente; eliminiamo il picciolo ed affettiamole. Guarniamo il dolce con le fragole e serviamo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close