Un mare di ricette

Il polpettone vegetariano di piselli, una cena veloce

Il polpettone vegetariano di piselli è la nostra ricetta per una cena veloce. Da preparare in anticipo, il polpettone vegetariano di piselli si può gustare anche freddo.

Il polpettone vegetariano di piselli

I piselli appartengono alla famiglia dei legumi. In commercio si trovano freschi, durante la primavera, surgelati, secchi oppure lessati ed inscatolati. Apportano proteine vegetali, fibre e minerali come il calcio, il ferro ed il potassio.

In cucina si prestano a tantissime ricette, anche piuttosto veloci. Sono un ingrediente ideale per frittate, zuppe, minestre ed insalate. Inoltre, si possono frullare per preparare passati e creme.

Il polpettone vegetariano di piselli

Passiamo adesso alla nostra ricetta.

Ecco la nostra ricetta per la cena veloce.

Ingredienti:
300 grammi di piselli surgelati
olio extra vergine d’oliva
sale
pane grattato
100 grammi di formaggio grattugiato stagionato
1 manciata di olive snocciolate

Lessiamo i piselli in abbondante acqua salata per circa 10 minuti. Scoliamoli e facciamoli freddare. Trasferiamoli nel bicchiere del frullatore aggiungendo un cucchiaio di olio e qualche cucchiaiata di acqua di cottura. Frulliamo fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi.

In una terrina mettiamo il formaggio grattugiato, due cucchiai di pane grattugiato ed il passato di piselli e mischiamo bene. Se il composto fosse troppo molle aggiungiamo altro formaggio.

Ungiamo con cura un foglio di carta forno e disponiamolo su una placca.

Distribuiamo il composto di piselli creando un rettangolo e al centro mettiamo le olive. Partendo da uno dei lati lunghi iniziamo ad arrotolare in modo da creare un polpettone. Spolveriamo con il pane grattato, poi delicatamente giriamolo e mettiamo il pane da tutti i lati. Chiudiamo il rotolo con la carta forno e mettiamo in forno già caldo per circa 30 minuti a 180 gradi. La teglia non deve andare a contatto con la resistenza del forno in modo che la carta non bruci.

Facciamo intiepidire, rimuoviamo con cautela la carta forno e serviamo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close