Rubriche

Pasqua la leggenda dell’uovo rosso

Pasqua la leggenda dell’uovo rosso. Le uova rappresentano la vita, la rinascita e la fecondità.

Pasqua  la leggenda dell’uovo rosso

La leggenda vuole che, dopo la morte di Gesù, Maria Maddalena sia riuscita a partecipare ad un banchetto voluto dall’imperatore Tiberio. Maddalena porta come dono un uovo. Giunta alla festa incontra il sovrano e decide di annunciargli la resurrezione di Cristo. Tiberio, convinto che si tratti di uno scherzo, le dice che era più facile che un uovo divenisse rosso piuttosto che qualcuno possa resuscitare. Mentre l’imperatore pronuncia tali parole, l’uovo della Maddalena cambia colore diventando rosso. Grazie a questo miracolo la donna può diffondere il vangelo senza incorrere nella giustizia.

Il giorno di Pasqua si regalano le uova di cioccolato. Una consuetudine ancora più remota è quella di cucinare, per l’occasione, piatti dove proprio le uova siano protagoniste. La tradizione potrebbe derivare dal fatto che, in passato, durante la Quaresima non si potevano mangiare. Ecco quindi, che dopo quaranta giorni, si festeggiava gustandole nuovamente. Una spiegazione più profonda fa riferimento al fatto che l’uovo rappresenti la vita e la fecondità. Più specificatamente è un richiamo alla rinascita e quindi a Cristo.

Pasqua le curiosità

L’albero di Pasqua è una tradizione proveniente dai Paesi del Nord Europa. Le case si addobbano con rami abbelliti con fiocchetti, fiori di carta e altre decorazioni. E’ una consuetudine che rievoca l’arrivo della bella stagione e la vittoria di Gesù sulla morte.

Si tratta di una consuetudine che, da qualche anno, si è diffusa anche in Italia. Gli alberi pasquali possono essere acquistati oppure creati a casa. Una soluzione semplice è acquistare dei rami fioriti ed abbellirli con nastrini, ovetti di cioccolato o caramelle. Un’altra alternativa è procurarsi delle fronde fresche. Si possono decorare con fiori di stoffa o piccoli coniglietti creati con la carta o con l’uncinetto. Per un risultato ancora più bello si può scegliere un vaso trasparente da riempire con sabbia colorata.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy