Rubriche

Il metodo Konmari, ordine e armonia a casa ed in ufficio

Il metodo Konmari permette di ordinare la casa eliminando tutto ciò che è superfluo. Messo a punto da Marie Kondo, il metodo Konmari aiuta a vivere in un ambiente più armonioso e piacevole.

Il metodo Konmari, in cosa consiste

E’ un insieme di suggerimenti ed accortezze esse a punto da Marie Kondo, scrittrice conosciuta in tutto il mondo. Grazie al metodo Konmari è possibile eliminare ciò che non serve, ordinare la casa e godere di un ambiente rilassante.

Secondo Marie Kondo è opportuno organizzare la casa, o l’ufficio, in modo che sia funzionale e bello alla vista. In caso di indumenti si deve svuotare l’armadio e procedere alla selezione. Si dovranno tenere soltanto i capi che si usano effettivamente.

Invece, bisognerà mettere da parte ciò che non sta, che è rovinato o che si indossa sporadicamente. E’ importante separare il vestiario in categorie come giacche, camicie, gonne e via dicendo.

Le calze devono essere sistemate in verticale, così che non si sgualciscano e siano sempre a portata di mano. Gli accessori possono essere riposti nei cassetti oppure in scaffali dotati di divisori. Un’altra soluzione è rappresentata dalle scatole con oblò trasparente, grazie al quale capire subito cosa vi sia all’interno.

La metodologia ideata da Marie Kondo si può applicare anche all’ufficio. La prima mossa è mettere da parte tutti i documenti e le carte. Successivamente, si individuano i più importanti così che possano essere tenuti.

Per mantenerli in ordine si possono sistemare all’interno di un faldone, sopra il quale scrivere, con esattezza, il contenuto.

Abiti smessi, idee per non gettarli via


Gli abiti smessi possono avere una seconda vita. In questo modo, oltre a compiere un gesto di altruismo, si riduce l’impatto sui rifiuti.

I capi che non servono più possono essere donati ad un canile o ad un gattile. In alternativa è possibile recarsi in un centro di assistenza per persone bisognose. Inoltre, in moltissime città sono presenti speciali cassonetti all’interno dei quali mettere indumenti in buono stato, scarpe comprese.

Se si ama il fai da te si possono creare para spifferi, stracci per le pulizie, scalda collo, o guanti.

Gli abiti vecchi possono anche essere usati per rendere più calda la cuccia del nostro animale.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close