AttualitàCultura e gastronomiaEconomia

L’ Alberghiero di Alassio a Cannes per la Settimana Internazionale del Cibo

ALASSIO- Anche quest’anno gli studenti dell’Alberghiero di Alassio saranno presenti oggi a Cannes per la tradizionale Settimana del Cibo Italiano nel Mondo. Ad accompagnarli alcuni docenti e l’assessore Fabio Macheda: “L’intento – spiega Macheda-è sempre duplice offrire agli studenti l’occasione per un laboratorio in presenza attraverso una concreta esperienza di gestione e la possibilità di far conoscere all’estero e riuscire a veicolare la cultura e le tradizioni enogastronomiche della Città di Alassio in una occasione davvero speciale quale la settima edizione della Settimana internazionale del cibo”.
Gli studenti dell’Alberghiero di Alassio come sempre saranno impegnati a far conoscere le delizie della cucina alassina con uno spettacolare show cooking che si svolgerà al Palais de Victoires. In questo modo prosegue
la collaborazione degli studenti dell’Alberghiero dell’Istituto Giancardi Galilei Aicardi con la Camera di Commercio Italiana a Nizza, che opera in accordo con l’Assessorato alle Politiche Scolastiche e al Commercio del Comune di Alassio. Come, Fabbrica delle De.C.O. prodotti a denominazione comunale di origine, la delegazione si recherà prima a visitare l’Annex Beach di Cannes, un locale rinomato della Costa Azzurra per l’innovazione nel campo ristorativo. In seguito allestirà con la collaborazione degli studenti di V Cucina, V Pasticceria e V Sala uno show cooking per gli intervenuti all’evento sportivo.
L’evento viene organizzato nella Settimana della Cucina Italiana nel Mondo in collaborazione con il Consolato Italiano a Nizza, la Camera di Commercio Italiana a Nizza, Istituto di Istruzione secondaria superiore Giancardi Galilei Aicardi di Alassio e Comune di Alassio-Assessorato al Commercio.
L’intento è sempre duplice: laboratorio in presenza per i ragazzi attraverso una concreta esperienza di gestione e veicolazione della cultura e tradizioni enogastronomiche della Città di Alassio.
“Mai come in questo momento – conclude Macheda- nel ringraziare i partner istituzionali che assieme al Comune hanno permesso la realizzazione dell’evento, attività educative ed esperienziali transfrontaliere tra Italia e Francia sono l’emblema di un sistema di Unione Europea che garantisce crescita umana e professionale per i nostri studenti delle scuole superiori”.
CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy