Rubriche

Topinambur o carciofi di Gerusalemme

I topinambur o carciofi di Gerusalemme sono tuberi ipocalorici e salutari. I topinambur sono un ingrediente versatile che in passato rappresentava il cibo degli indigenti.

Topinambur o carciofi di Gerusalemme


Il nome scientifico è helianthus tuberosus ed è un tubero che cresce in maniera spontanea. Fino a circa mezzo secolo fa, il topinambur era il cibo dei più poveri che lo potevano raccogliere nei campi durante la stagione fredda. E’ una pianta piuttosto resistente che fiorisce, durante l’estate, regalando delle belle margherite gialle.

Conosciuto anche come carciofo di Gerusalemme o rapa tedesca è una fonte di flavonoidi,  vitamine del gruppo B, vitamina E ed A. Ogni 100 grammi sviluppa circa 70 calorie e contiene folati, ferro, potassio, zinco, calcio e fosforo. E’ ricco di fibre, soprattutto inulina, utili per ridurre l’assorbimento intestinale di grassi e zuccheri. Ha un indice glicemico basso, ha buone percentuali di acqua, è energizzante e sazia a lungo.
Da cotto può essere utile per combattere la stitichezza e regolarizzare i valori di colesterolo cattivo.

I topinambur in cucina


E’ molto versatile e quando è fresco si può utilizzare crudo nelle insalate, semplicemente condito con olio e succo di limone . Il suo sapore è delicato con un vago sentore di carciofo.  Tale caratteristica  lo rende adatto per i risotti o per essere aggiunto nei minestroni e nelle zuppe. Si può impiegare per vellutate, purè e creme ma anche per preparare crocchette. Per una ricetta sfiziosa  che piacerà anche ai più piccoli è sufficiente friggerlo come se si trattasse di patate.
Invece, se si desidera conservare i topinambur si possono sbollentare e poi conservare sott’olio.
La buccia dei topinambur può essere eliminata oppure, dopo un’accurata pulizia, consumata.

Per conservare questi tuberi è importante tenerli in luogo asciutto e buio; in alternativa si possono tenere, per pochi giorni, in frigorifero nello scomparto delle verdure. Al momento dell’acquisto è meglio scegliere tuberi sodi e privi di macchie.
Riassunto

I topinambur sono tuberi ipocalorici e salutari. Conosciuti anche come carciofo di Gerusalemme è un ingrediente versatile che in passato era il cibo degli indigenti.

Folati 
Risotto 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy